Donna moderna
Decorare

Realizzare un centrotavola per Natale

Sara Malaguti

Sara Malaguti  •  Flowerista

Blogger CF Style

Una passione trasmessa di madre in figlia e la ricerca costante di materiali, stili e manufatti artigianali in Italia e all’estero. Sono gli ingredienti del successo di Hanami Atelier, il laboratorio floreale che Claudia Tinor Centi ha aperto a Bergamo nel 2007.

Nelle sue creazioni per la tavola e la casa Claudia ama accostare ai fiori oggetti disegnati da lei o scovati nelle botteghe artigiane.

L’importante è che il risultato sia qualcosa di unico e raffinato, capace di evocare poesia. Non a caso in giapponese Hanami significa ammirare i ciliegi in fiore, forse il simbolo per antonomasia di eleganza e delicatezza.

Con il Natale alle porte, Claudia ci propone un centrotavola per le feste: il rosso delle rose e della melagrana, circondato dai colori argentati dell’abete, svetta in un portafrutta in porcellana bianca. Ecco come realizzarlo.

  1. Immergi la spugna in una bacinella d’acqua per una decina di minuti, così rilascerà il liquido lentamente, mantenendo i fiori freschi più a lungo.
  2. Taglia la spugna della dimensione del portafrutta o del contenitore scelto.
  3. Comincia a inserire i rametti di abete sul perimetro della spugna. Si verrà a creare un volume grigio tutt’intorno che lascerà spazio al colore al centro.
  4. Ora è il turno delle pigne: prima di essere inserite vanno ‘gambate’ perché stiano ferme: prendi del filo di ferro da fiorista e giralo intorno alla base della pigna, per poi farlo uscire da sotto. A questo punto hai un gambo da inserire nella spugna. Ricorda che le pigne danno il meglio di sé quando sono disposte a piccoli gruppi!
  5. Procedi con gli elementi floreali piccoli, accostando colori simili e mai a contrasto, per un effetto elegante: le roselline private delle foglie, il corbezzolo, la protea blushing bride, la skimmia.
  6. La melagrana dà un rosso intenso, oltre a portare un messaggio di augurio e di abbondanza. Anche in questo caso però serve il trucco per farlo stare fermo: fissalo alla spugna con i bastoncini degli spiedini.
  7. Concludi con le ortensie a piccoli ciuffi per evitare un effetto troppo voluminoso che stonerebbe con il tono delicato della composizione che hai creato.

Info: Hanami Atelier 

Testi

Sara Malaguti

Progetto

Claudia Tinor Centi

Ti potrebbe interessare