Donna moderna

Relooking sala con angolo studio – Casa di M.

Relooking sala con angolo studio casa di M.  

In questo progetto ho cercato di rendere più luminosa una zona living ove erano presenti alcuni mobili di arte povera recuperati da case precedenti che appesantivano l'ambiente ed erano più adatti in campagna. Ho inserito arredi più chiari e cittadini ed eliminato un po' di legno scuro. Il committente inoltre aveva l'esigenza di ricreare un angolo studio per lavorare da casa. In una prima ipotesi l'angolo studio è stato ricavato a ridosso della paretina a sinistra. Il vecchio mobile TV è stato eliminato per dare spazio ad un tavolo tondo. Le tende sono leggere fino a terra grigio chiare in sintonia con i colori della stanza. Ho decorato la parete dietro il tavolo con una carta da parati dai toni leggeri.

A lato del divano piccoli tavolini facili da spostare. Può essere posizionato un tavolino singolo o due vicini accoppiati ma diversi.

Al posto della sedia in legno propongo un pouf colorato, più contemporaneo che può diventare un ulteriore appoggio o una seduta al bisogno.

La sedia è stata eliminata per due motivi: a fronte dell’inserimento del tavolo e dell’angolo studio che aggiungono alla stanza almeno tre sedute e per alleggerire l’ambiente.

Nella seconda ipotesi ho spostato l’angoliera già presente nell'appartamento di fronte per poter ottenere un più ampio angolo studio e avere una parete portante per poter proporre diverse soluzioni d’arredo. Ho eliminato da questa stanza nuovamente il vecchio mobile TV per poter inserire un tavolo pranzo con le sedie.

In entrambe le proposte ho deciso di eliminare il “vecchio” mobile tv per dare più respiro e funzionalità al lato sinistro della zona living.

In alternativa  alla carta da parati si può pensare di giocare sapientemente con specchi decorativi o quadri che diano carattere e arredino la parete (v. immagine 1 e 2).

Tende:

Esistono già preconfezionate in vari negozi (Ikea, Maison du Monde, La Redoute, Leroy Merlin) e in questo caso basta aggiustare la lunghezza. Oppure consiglio di scegliere un lino leggero in una tonalità di grigio chiaro e di farle confezionare su misure da un sarta. Esistono anche molti ingrossi di tessuti convenienti dove trovare magnifici tessuti a prezzi più contenuti dei negozi classici.

Suggerisco inoltre di cambiarle anche in cucina e di abbinarle a quelle della sala per dare maggiore armonia ai due ambienti solo parzialmente separati.

Illuminazione:

Con la stessa motivazione delle tende suggerisco di sostituire anche il lampadario della cucina per rendere gli ambienti più in sintonia (v. ad esempio immagine 3).

Relooking sala con angolo studio  – Casa di M.