Donna moderna

migliorare la distribuzione degli spazi per vivere meglio la casa

La nuova distribuzione degli spazi è finalizzata a rendere più funzionali gli ambienti della casa separando completamente la zona notte dalla zona giorno.La zona giorno si svilupperà all’interno del grande ambiente che affaccia sul terrazzo  posto a sud. Al suo interno sarà presente, oltre alla cucina, anche la zona relax,  con divani e mobile tv, e la zona studio, caratterizzata da un ampio piano di studio  con  diverse  mensole sovrastanti su cui disporre  i libri. Per il fatto che la cucina e soggiorno siano prospicienti alla porta di ingresso sarà indispensabile prevedere un elemento di separazione che abbia la funzione di schermare la zona giorno dall’ingresso e viceversa. Nello specifico si propone di  realizzare una libreria a “C” utilizzando i due pilastri già esistenti nel soggiorno. Questa libreria in muratura, oltre a garantire una separazione tra l’ingresso e la zona living, avrà anche la funzione di avvolgere i mobili della cucina strutturati a colonna (colonna forno, frigo e mobili dispensa). I restanti elementi (fuochi e lavello)  saranno compresi all’interno di un isola posta a centro stanza. Il tavolo da pranzo, molto ampio con diverse sedute tra cui anche una comoda panca,  potrà essere direttamente addossato all’isola. Nella sua collocazione a centro stanza la zona pranzo farà da punto di giunzione fra la zona relax da una parte  e la zona studio dall’altra. La zona living così organizzata  affaccia sull’ampio terrazzo che risulta in questa maniera  più fruibile. La zona-notte invece, composta da tre camere e due bagni, rimane in questo modo completamente separata dalla zona giorno da una porta. Il bagno a sud verrà suddiviso in due bagni distinti in maniera tale che uno sia accessibile  dalla camera matrimoniale mentre l’altro sia accessibile  dal disimpegno.  La suddivisione in due del bagno non comporta problematiche dal punto  di vista tecnico in quanto i due servizi igienici saranno affiancati e prossimi alla colonna di scarico condominiale. La ex-cucina sarà destinata a diventare la camera della nonna dotata di  bagno con utilizzo esclusivo, la porta di accesso alla camera sarà traslata verso est in modo da rimanere meglio separata dalla zona giorno.