Donna moderna

Carte da parati dipinte a mano su muri materici e scrostati

Realizzate completamente a mano queste decorazioni murali 'effetto invecchiato' donano agli ambienti un'alare unica

Sin dai tempi antichi l'uomo ha avvertito l'esigenza di decorare l'ambiente circostante, già in era preistorica, a partire dal Paleolitico vi erano le cosiddette "Pitture rupestri" cioè quelle pitture riportate sulle pareti di una grotta, o su muri o soffitti di pietra. L'interesse nei riguardi della decorazione murale è rimasta invariata nel tempo trovando diversi modi di esplicazione al susseguirsi dei vari periodi storici. Le tecniche pittoriche relative alle pareti possono sintetizzarsi in: l'affresco, il murale, il graffito e l'encausto.
In questo spazio trovate degli esempi di tappezzerie dipinte realizzate nell'ultimo anno, in quanto oltre alla decorazione del mobile mi occupo anche di quella murale. Gli effetti ed i risultati che si possono ottenere lavorando sui muri, con materiali utilizzati fin dall'antichità, come il grassello di calce e la caseina, non sono ottenibili con carte da parati di produzione industriali. Il fondo è volutamente granuloso, materico e scrostato e per conferire al lavoro un aspetto invecchiato e sbiadito ho inserito dei passaggi di patinatura generalmente utilizzati sui mobili. Dal momento che la lavorazione viene eseguita interamente a mano è possibile ottenere tutti gli effetti desiderati, dai più classici ai più moderni ed inoltre lavorando con i pigmenti è possibile spaziare in un'ampia gamma cromatica. Questo genere di lavoro conferisce all'ambiente un'atmosfera calda, accogliente e sofisticata.