Donna moderna
News

Asta del dipartimento Arti Decorative del ‘900 e Design

La prossima asta del dipartimento di Arti Decorative del ’900 e Design , che si terrà a Milano il 20 e 21 dicembre 2018, si caratterizza per la presenza di opere eccezionali di celebri designer.

Saranno presenti opere di celebri designer come Carlo MollinoOsvaldo Borsani e Angelo Mangiarotti, Umberto Bellotto, una selezione di ceramiche di Gio Ponti e due lampade di Angelo Lelii.

 

Opere eccezionali accuratamente documentate sulla base di provenienze, fonti archivistiche e bibliografiche, per un totale di 562 lotti divisi in tre tornate.

La prima tornata raccoglie le opere di maggior pregio, tra le quali spicca la serie di arredi, pezzi unici, disegnati dall’architetto e ingegnere Carlo Mollino per la casa M, a Torino, fra il 1944 e il 1947. Di Umberto Bellotto, sono i due rarissimi vasi-scultura in lamina di ferro sbalzata. L’opera di Osvaldo Borsani è rappresentata da diversi arredi, tra cui una specchiera in legno intagliato e dorato, ma soprattutto dal tavolo basso con struttura e piano in vetro decorato con smalti policromi, risalente alla prima metà degli anni ’50 e appartenente alla serie “concetto spaziale”, nata dalla collaborazione diretta dell’artista Lucio Fontana con l’architetto di Varedo.
In concomitanza con la grande mostra su Gio Ponti, allestita al MAD di Parigi, una sezione del catalogo è dedicata a ceramiche, arredi e oggetti del grande architetto milanese, tra i quali spiccano alcuni arredi provenienti da collezioni private e da appartamenti siti in edifici progettati da Ponti stesso.

Ettore Sottsass, Duilio Barnabé, Franco Albini, Gino Sarfatti, Pietro Chiesa, Giuseppe Ostuni, Carlo De Carli, Angelo Brotto, Paolo Buffa e i principali designer italiani, oltre a un interessante gruppo di arredi nord europei, completano un’asta che spazia dai pezzi unici al design di alta qualità.

 

Il Ponte, casa d'aste - Arti Decorative del '900 e Design
Info: www.ponteonline.com
Luogo: Via Pitteri 10, Milano

Ti potrebbe interessare