Donna moderna
In edicola

CasaFacile di dicembre 2021: l’editoriale del direttore

Un giornale di arredo non è semplicemente un giornale, ma un luogo in cui riconoscersi... Ti aspettiamo in edicola dal 1° dicembre 2021!

Nessuna festa ha il potere di legarci alla casa quanto il Natale. È a lei che pensiamo in questi giorni di attesa. Sono per lei i decori, le ghirlande di rami (che belli quelli freschi!), le lucine, sono per lei l’albero e il presepe, che facciamo sempre meno ma che io ho sempre amato perché, a credenti e non, racconta la storia del Natale. La casa diventa oggetto delle nostre attenzioni, e mentre ci curiamo di lei, mentre ci dedichiamo con minuzia a bellezze effimere come una tavola ben apparecchiata o un pacchetto incartato con cura, in realtà ci stiamo occupando di noi...

Non so se accada anche a voi, ma quando faccio l’albero di Natale finisce sempre che cado nella botola dei ricordi. Così, frugando tra le scatole per decidere come addobberemo la casa quest’anno, ho ripensato alle scatole che attorno all’8 dicembre, quand’ero piccola, papà portava su dalla cantina. Ne uscivano l’albero sintetico (sempre il solito), le palline (identiche ogni anno), e il presepe che, oltre alla capanna e a un bel gregge di pecore, comprendeva un castelletto al quale, insieme a lui, avevamo infilzato con uno stuzzicadenti una bandiera di carta: sopra c’era scritto ‘Erode’.

Non so cosa l’avesse spinto a farci aggiungere al presepe quel dettaglio, ma il castello di Re Erode è sempre stato il pezzo clou, da arroccare su una rupe di cartone coperta di ovatta, da cui mia sorella e io speravamo che Erode non riuscisse a scendere. Il castello era il pezzo che si cercava per primo, con un misto di timore e fascinazione. A ripensarci oggi, trovo bello ricordare, in una scena di pace, l’esistenza del male, nominarlo con una bandierina e costruirgli una rocca remota. Ma soprattutto quel castello era il filo che cuciva un Natale all’altro, tornava come per dire: ‘Siamo sempre noi, anno dopo anno’.

Adesso ogni Natale compro qualche addobbo nuovo, mi diverte seguire le tendenze, cambiare colori alle palline dell’albero, inventare decori diversi. Mia madre invece estrarrà imperterrita dallo scatolone il castello di Erode. E già so che quando andrò da lei, sarà la prima cosa che correrò a cercare...

Buon Natale a tutti!

[Francesca Magni]

 

----------

Occhi aperti e smartphone alla mano, gira per casa alla ricerca del dettaglio perfetto in stile CF! Fotografa un angolo che consideri particolarmente riuscito. E se non ne hai ancora uno, crealo. Cerchi un’idea? Puoi ritagliare, incorniciare e ambientare la frase che trovi a pag. 182 del nuovo CasaFacile in edicola dal 1° dicembre 2021!

Ti chiediamo solo di liberare la fantasia e scattare. Poi posta la tua foto su Instagram con gli hashtag #casafacilestyle e #dettaglioperfetto e tieni d’occhio il profilo @casafacile: la tua casa potrebbe essere scelta per comparire lì e... anche sulle pagine del giornale.