Donna moderna
Consigli e soluzioni

Come preparare le piante per l'inverno

Le piante sul terrazzo in autunno hanno bisogno di attenzioni: quelle da interno vanno portate in casa, mentre le perenni vanno preparate per l'inverno. Come? Scoprilo con noi

Ottobre rappresenta un mese delicato per le piante, perché c'è il passaggio da un periodo caldo-tiepido ad uno gradualmente sempre più freddo. Ecco i lavori di manutenzione da fare in terrazzo:

PIANTE D'APPARTAMENTO? IN CASA
Le piante in vaso, soprattutto quelle d’appartamento, che hanno trascorso l’estate all’aperto, devono essere riportate in casa o ricoverate in luoghi più riparati come verande e vani scale.
  • Prima però devi prevedere un make-up: togli le foglie secche e taglia i rami più esili, controlla bene anche sotto le foglie che non ci siano dei parassiti o muffe. Eventualmente fai un trattamento specifico.
  • Aggiungi del terriccio ricco di sabbia e concime organico.
  • Ricordati di metterle lontano dai caloriferi e in una posizione molto luminosa.

ELIMINARE LE PIANTE ANNUALI
Sono quelle che fioriscono durante l'estate e a fine stagione deperiscono e vanno eliminate per fare spazio a quelle nuove. Le più comuni sono: Verbena, Petunia, Portulaca, Impatiens, Bocca di leone.
  • Toglile dai vasi scuotendo le radici per liberarle dal terriccio. Se non presentano funghi o parassiti mettile nella compostiera o nell'umido della raccolta differenziata.
  • Svuota e pulisci i vasi con una spazzola con una soluzione di acqua e aceto. In primavera saranno già pronti per l'utilizzo!
  • Ricordati di smontare l'impianto d'irrigazione e ricoveralo in un luogo asciutto. 

PROTEGGILE DAL GELO 
Quelle perenni che rimangono sul terrazzo come il Gelsomino, le Ortensie e la Clematide vanno protette perchè il gelo potrebbe danneggiarle.
  • Prevedi di mettere uno strato, di pacciamatura (materiale biodegradabile come foglie secche, erbe falciate, paglia e cortecce sminuzzate) alla base della pianta.
  • Avvolgi intorno alla pianta e al vaso una protezione con il 'tessuto non tessuto' in vendita a rotoli nei garden center.
  • I vasi più piccoli e facili da spostare, mettili a ridosso di un muro possibilmente in una zona soleggiata anche durante l'inverno o in una mini-serra.
  • Metti sotto i vasi un materiale isolante come una tavola in legno o polistirolo.
  • Avvolgi e proteggi i vasi più grandi con dei materiali naturali come la fibra di cocco, cannicciati di bambù, vecchi stracci e cartone. Legali con della corda o fil di ferro.
  • Lascia degli spiragli per far circolare l'aria e permettere le innaffiature ( ...poco frequenti ma indispensabili!)

Frasi celebri:
Se possedete una biblioteca e un giardino, avete tutto ciò che vi serve. (Cicerone)
 
Buon lavoro giardinieri! wink
 
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare