Donna moderna
Decorare

Calendario dell’Avvento fai da te

L’attesa della festa, a volte, è meglio dell’evento in sé. Come per il Calendario dell’Avvento: realizzarlo insieme ai bambini e poi riempirlo di magiche sorprese e dolcetti è quasi meglio della mattina di Natale. O no? Con il nostro tutorial potrai preparare il tuo Calendario dell’Avvento, è davvero semplice!

E se alle fine avesse avuto ragione Leopardi: che l’attesa è tutto sommato meglio del dì di festa? Pensando al Natale potrebbe essere così e uno dei momenti più belli dell’attesa è aprire le finestrelle del Calendario dell’Avvento.


Per rendere il periodo dell’Avvento ancora più magico, realizza il Calendario dell’Avvento, magari insieme ai tuoi bambini. Il tema del Calendario è un magico villaggio incantato composto da tante scatoline da riempire di piccoli regali e dolcetti.

Cosa serve

  • il template del Calendario dell’Avvento
  • stampante a colori
  • cartoncino di medio spessore
  • forbici
  • colla gel o bi-adesivo

Come fare

  1. Scarica il template delle casette del villaggio e degli alberi. Troverai dei campi vuoti in cui potrai scrivere i numeri dei giorni.
  2. Puoi scriverli a mano dopo aver stampato le casette, oppure scriverli al computer se disponi di un programma di grafica.  In questo caso, controlla di avere il font 'Amatic' installato, diversamente puoi scaricarlo qui. Installalo e solo dopo apri il file.
  3. Scrivi il numero nel campo e poi stampa il template su cartoncino bianco,
  4. ritaglia lungo i contorni e lungo le linee continue piega lungo le linee tratteggiate
    usando della colla o del nastro bi-adesivo e componi le scatolette.
  5. Dopo aver assemblato le scatolette riempile con piccoli doni o dolcetti prima di chiudere l’ultimo lato e poi allestisci il tuo magico villaggio di Natale prima del 1 dicembre!


Le casette che compongono il Calendario dell’Avvento possono essere utilizzate anche come segnaposto per la tavola di Natale: basta scrivere il nome dell’invitato al posto dei numeri. Permettono inoltre di contenere un regalino, dei biscotti o caramelle che gli ospiti si potranno portare a casa dopo il pranzo di Natale.

Testi

Chiara e Ilaria Guccione

Foto

Chiara e Ilaria Guccione

Ti potrebbe interessare