Donna moderna
Emma

Un Black Friday… di tutto riposo

Il weekend d'elezione per cominciare a portarsi avanti con i regali di Natale non mette nel mirino solo gli articoli di elettronica, ma anche gli articoli per la casa, materassi in testa, soprattutto se sono EMMA.

Una tradizione che negli USA va avanti dal 1924 e che, come Halloween e l'attuale iconografia di Babbo Natale, abbiamo recepito con gioioso entusiasmo anche in Italia: il giorno successivo all'americanissimo Ringraziamento, ovvero il quarto giovedì di novembre, è diventata una giornata di shopping folle, il Black Friday appunto, in cui si comincia a comprare i regali di Natale sfruttando i grandi sconti che tutti mettono in campo e che possono arrivare all'80%. A poco a poco – si sa, l'appetito vien mangiando – il Black Friday si è dilatato nella Black Week, ovvero la settimana che inizia lunedì 25, aumentando così ancora di più le “occasioni” da sfruttare. 

 

Le previsioni dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano stimano che questo Black friday penserà circa 1,3 miliardi di euro. Nei quattro giorni compresi tra oggi  e lunedì 2 dicembre noi italiani spenderemo online circa 1,3 miliardi con una crescita di un quarto rispetto lo scorso anno. In pole position, i consumatori in questa settimana mettono nel mirino  gli smartphone, le tv e in generale tutto il mondo dell'elettronica di consumo, anche perché è su questi dispositivi che solitamente vengono applicati gli sconti maggiori, soprattutto sul web che infatti registra in questo periodo dell'anno picchi notevoli, con un italiano su due che approfitta degli sconti online.

 

Grandi protagonisti della Black Week sono però anche gli oggetti per la casa, come materassi, biancheria o pentole e accessori. L’anno scorso, Emma, azienda tedesca che produce materassi e cuscini, ha venduto un materasso ogni 30 secondi. Riuscirà a battere il record quest’anno? Sicuramente ha messo da tempo in campo tutte le risorse per provarci: oltre due milioni di euro di investimenti in ricerca e sviluppo: Di sicuro per Emma ottenere la migliore qualità del sonno è un obiettivo perseguito con estrema perseveranza e precisione teutonica. Basti pensare che i suoi materassi, garantiti ben 10 anni, offrono 100 notti di prova per capire se sono quelli più adatti alle esigenze dell'acquirente. E la consegna e l'eventuale reso avvengono a titolo completamente gratuito e in una forma comodissima e non ingombrante, ovvero una piccola scatola con il rilassante manufatto sotto vuoto entro 4 giorni lavorativi.

 

The Sleep Company, come ama definirsi, proverà anche quest'anno a battere se stessa con Emma Original, un materasso memory foam viscoelastico traspirante di nuova concezione, con la schiuma Airgocell® a cellule aperte e il rivestimento che rilasciano il calore all'esterno e riducono l'accumulo di polvere e umidità. Emma Original è dotato di un rivestimento inferiore antiscivolo, che insieme a quello superiore è sfoderabile e lavabile. L'offerta di questo venerdì nero di Emma Original si unisce a quella dei cuscini memory o in microfibra, a quella del coprimaterasso, al piumone in microfibra e al completo di lenzuola: insomma ogni cosa sembra fatta per accettare le sfide del Black Friday.

 

Solo dopo il Black Friday pensate a dormire: per tutte le informazioni, www.emma-materasso.it.