Donna moderna
Catawiki

Stili iconici: il Memphis Design

Rivoluzionario e provocatorio, uno stile d'avanguardia nato in Italia negli anni Ottanta e amato da molti stilisti e collezionisti: uno stile perfetto per chi ama le cose originali, vivaci e uniche. Uno stile da scoprire su un sito affidabile.

Un tempo avversato e conosciuto come una delle epoche meno fertili esteticamente del design, in realtà negli ultimi anni è esploso grazie alla sua carica di colori fluo. O lo ami o lo odi, ma prima di scegliere da che parte stare, sarebbe meglio ricordare che ha influenzato designer di fama mondiale come Philippe Stark, e ha avuto collezionisti e fan accaniti di tutto rispetto come Karl Lagerfeld e David Bowie.

 

In effetti è stato un movimento dirompente e rivoluzionario nell'ambito del design e dell'arredo: il Memphis Design è nato negli anni Ottanta grazie all'incontro dell'architetto e designer Ettore Sottsass e di Michele de Lucchi. Un incontro informale dal quale nasce un movimento interrotto nel 1988 ma che ha stimolato i creativi che seguirono. Il neonato collettivo voleva cambiare il minimalismo e l'uniformità degli anni Settanta e mixare generi diversi in contrasto con il funzionalismo del Bauhaus. Lo stile combinava le figure geometriche dell'Art Deco con i colori vivaci e i contrasti della Pop Art e una predilezione per il Kitsch, per tutto ciò che esalta la forma rispetto alla funzione.

 

Anche il nome nasce da un mix di riferimenti a culture diverse. Durata la serata milanese in cui nacque di fatto il collettivo originario il vinile che venne suonato più volte era di Bob Dylan ("Stuck Inside of Mobile with the Memphis Blues Again"), e si inceppò continuamente proprio sulla frase "with the Memphis Blues Again". Sembrò un segno del destino: Memphis era il nome che univa Elvis Presley alla capitale dell'Antico Egitto (Menfi). Niente di meglio.

 

Chi ama l'originalità e conservare pezzi autentici della storia del design, non può che innamorarsi di questo stile iconico. Non occorre esagerare per non incappare in errori grossolani, ma due o tre oggetti cult riescono a dare un tocco di stile alla casa. Solo David Bowie ha potuto fregiarsi di una delle più grandi collezioni Memphis al mondo che comprendeva la famosa macchina da scrivere portatile Valentine di Ettore Sottsass, la stravagante poltrona Bel Air e il tappeto Riviera di Nathalie du Pasquier

 

C'è un luogo solo dove puoi scoprire con facilità veri e propri tesori come questi. Catawiki è il sito per oggetti unici e rari per appassionati e collezionisti. Ogni prodotto è esaminato e selezionato grazie al team di esperti, oltre 150 persone, che con esperienza garantiscono la qualità dei prodotti. Un sito facile e sicuro per poter catturare l'essenza di un movimento breve ma trasgressivo come quello di Ettore Sottsass che dopo il 2006, anno della morte del fondatore, ha iniziato a spopolare influenzando anche le collezioni di Christian Dior.

 

Tra i prodotti unici disegnati dallo stesso Sottsass la lampada da tavolo Bay per Memphis Milano ancora perfettamente funzionante, il vaso Hsing in ceramica che proviene dalla serie "Pop Ceramics" di Anthologie Quartett in collaborazione con Alessio Sarri: questo vaso si ispira a uno dei viaggi in Cina del designer. Se ami la stravaganza ma hai poco spazio un oggetto che rivitalizza l'arredo è l'orologio "Neos" firmato dalla coppia di stilisti Nathalie du Pasquier e George Sowden per Lorenz.

 

Scopri questi oggetti che descrivono epoche, raccontano di persone che hanno rivoluzionato un mondo e parlano anche di chi li colleziona per sempre.