Donna moderna
Fila

Come pulire le piastrelle nuove evitando macchie o aloni

Piastrelle nuove? La legge difende il tuo diritto a una posa e una pulizia fatte a regola d'arte!

Non tutti sanno che c’è una norma che regola il lavoro di posa di pavimenti o rivestimenti ceramici. In questo campo spesso il risultato non è quello immaginato. A volte le piastrelle risultano opache, presentano aloni e macchie, oppure a lavoro ultimato, offrono una resa minore rispetto a quello che ‘promettevano’ all’acquisto. Quasi sempre il problema non è delle piastrelle, ma del lavoro di posa e pulizia.   È utile sapere che esiste una normativa UNI 11493 del 2016 che prevede l’obbligo della pulizia contestualmente alla posa, per eliminare completamente i residui di materiale di posa dalla piastrella. È una normativa nazionale, che è oggi punto di riferimento per il settore ed è buona precauzione farla presente al proprio posatore. FILA, offre un’ampia gamma di prodotti dedicati ai materiali ceramici ed è tra i soci fondatori e partner tecnici di Assoposa, l’associazione dei posatori qualificati.  

Come pulire in fase di posa e nel quotidiano

  • La pulizia extra va effettuata con Fila Deterdek che risolve le opacità di un lavaggio di fine cantiere un po’ affrettato o affrontato utilizzando i prodotti sbagliati.
  • Se poi vuoi mantenere tutto lo splendore nel tempo, Filacleaner è il detergente neutro ad alto potere pulente con tensioattivi di origine vegetale. Rispetta la superficie e non lascia residui. Puoi usarlo su gres porcellanato, ceramica smaltata, cotto, klinker, cemento, legno, pietra e agglomerati lucidi, laminati plastici, linoleum, gomma e pvc.