Donna moderna
Scavolini

Perfezione e minimalismo: la collezione Qi Scavolini

L'eccellenza italiana si unisce al rigoroso design nipponico per creare ambienti raffinati e funzionali: in cucina e in bagno vince l'essenzialità.

Chiudere fuori la confusione del mondo ed entrare in un rifugio di calma e ordine, dove liberare la mente da tutto ciò che è superfluo e godersi il piacere di prendersi i propri spazi o di trascorrere del tempo con chi si ama. Il minimalismo, particolarmente caro alle filosofie orientali, vede nell'ordine e nella riduzione degli eccessi un modo per conquistare la serenità, per esprimere un senso di libertà.

Semplificare, dunque, armonizzare, tornare all'essenza: è quello che ha realizzato Scavolini con Qi, la collezione creata da Nendo – lo studio giapponese guidato da Oki Sato – che unisce l'eccellenza italiana del brand, tra i maggiori player del settore, alla raffinatezza del gusto nipponico.

“L’idea alla base di questa cucina è di farla scomparire in due oggetti, perché questo ambiente ne è in realtà sempre molto pieno”, spiega il designer di Nendo. “Sono quindi partito da una cucina costruita con mensole di legno e un contenitore bianco. Una vera e propria sfida perché le funzioni di questo ambiente sono molteplici. Volevo creare maggiore spazio, un senso di libertà e qualcosa che, in un certo senso, ti rilassa: qualcosa di totalmente diverso. È così che è nata Qi. Il concept si estende anche al bagno, qui il focus è sulle mensole e sul loro ruolo estetico e funzionale”.

Un concept innovativo, dunque, che si focalizza su due oggetti – il contenitore e la mensola in legno – da combinare e replicare nello spazio in modo funzionale e armonioso per creare un sistema contenitivo originale e immediato. Il risultato è pura essenzialità, per un ambiente estremamente contemporaneo dove ogni dettaglio è valorizzato.

La cucina Qi – che può essere articolata in composizioni lineari, a isola e penisola – è elegante e rigorosa. I contenitori si allineano sulle mensole reinventandosi pensili, o vengono declinati in lavelli e piani cottura. La raffinatezza delle linee è esaltata dal total look assoluto, infatti ante, gole, alzatine, schienali, zoccoli e piani sono proposti in monofinitura. L'apertura delle basi e dei cestoni è resa possibile da un'anta con lato maniglia sagomato e da un top con profilo inclinato a 45° sviluppato appositamente per questo modello. Anche la cappa è stata progettata ad hoc per essere in linea con lo scenario immaginato da Nendo. 

I due elementi ispiratori si ritrovano anche nel bagno della collezione Qi: il contenitore sostituisce i pensili e diventa lavabo – disponibile nelle varianti da appoggio, incasso e freestanding –, la mensola scandisce lo spazio e organizza i volumi. L'impostazione nipponica emerge anche nelle specchiere, rigorose lastre appoggiate ai piani, alle mensole o alle pareti, illuminate da un sistema led. Non mancano luci e portasalviette freestanding disegnate appositamente per completare l'ambiente.

La collaborazione di Scavolini con Nendo si inserisce nel solco della strategia internazionale del brand italiano che ha ispirato le partnership con prestigiosi designer come Ora-ïto, Diesel Creative Team, Michael Young, Karim Rashid, King&Miranda Design e Giugiaro Design. Le ispirazioni cosmopolite si fondono con un know-how impeccabile per creare ogni giorno la casa di domani. Scopri di più su www.scavolini.com.