Donna moderna
LG

LG e il gas che rispetta l’ambiente

Sostenibilità ambientale a elevato tasso di efficienza: LG propone prodotti con gas refrigerante R32 che migliora le prestazioni minimizzando l’impatto ambientale.

Inizia una nuova stagione fredda e la preoccupazione per chi si occupa di ambiente, non può che aumentare. Al riscaldamento privato delle case è attribuibile una parte di responsabilità nell'ambito dell'inquinamento ambientale, soprattutto quello relativo alle emissioni di gas serra.

La ricerca e le nuove tecnologie cercano di trovare soluzioni innovative efficienti ed ecocompatibili per vincere la sfida lanciata dal regolamento Europeo EU f-gas regulation (517/2014).

Il regolamento di fatto propone una riduzione sostanziale delle emissioni di gas serra, compresi i gas fluorurati al fine contenerli entro il 2050 entro l’80-95% dei livelli del 1990. Questo dovrebbe impedire un aumento della temperatura superiore ai 2°C e prevenire così effetti indesiderati sul clima globale.

LG Electronics è allineata alle normative ambientali: infatti i suoi nuovi prodotti, tra i quali la pompa di calore Therma V monoblocco, utilizzano esclusivamente il gas refrigerante R32, a ridotto impatto ambientale.

Si tratta di un gas di nuova generazione conosciuto e utilizzato già da molti anni prevalentemente nelle miscele come l'R410A, composta per il 50% da gas R32 e per il 50% da gas R125Per misurare l'impatto sull'ambiente esiste un indicatore, il GWP, Global Warming Potential, espresso in kg di CO2 equivalenti. Il gas refrigerante R32 ha un basso GWP, 675, di tre volte inferiore a quello della miscela R410A, che è pari a 2087,5. Inoltre non impoverisce lo strato di ozono diversamente dagli altri gas, non è tossico e ha un basso rischio di infiammabilità (A2L): in pratica le scintille (prodotte da interruttori o relé) e l’elettricità statica non possiedono sufficiente energia per infiammarlo.

Cosa significa? Significa che il gas R32 è molto più ecocompatibile rispetto all'R410A e che LG Electronics anticipa i tempi del regolamento. Non solo. Il gas refrigerante R32 garantisce anche migliore efficienza, consentendo il raggiungimento di un coefficiente di prestazione stagionale di riscaldamento (SCOP) di 4,45 e la classificazione energetica A+++. Inoltre rispetto al gas R410A, la quantità di R32 usata per ottenere la stessa temperatura è inferiore del 15%. Un risparmio ulteriore che riduce ancora di più le emissioni di gas serra.

 

Ti potrebbe interessare