Donna moderna
Idee e tendenze

Tessuti e carte da parati: le tendenze 2020

Direttamente da Paris Déco Off, la manifestazione in cui ogni anno a gennaio gli editori presentano le nuove collezioni di tappezzerie e tessuti, abbiamo selezionato per te i nuovi trend.

Dalle piante, ai giardini fantastici, dalle architetture all’esotico, alle geometrie: ecco i decori top che vestiranno le nostre case quest’anno.

Non solo fiori

(che rimangono un evergreen anche se oggi in versione stilizzata e grafica), ma anche boschi onirici e trompe l’oeil che trasformano le stanze in giardini d’inverno dove il relax è garantito.

Nordic style

Non mancherà lo stile nordico per le carte e i tessuti in colori scuri con fiori stilizzati.

Fiori e piante

Evergreen che sembrano quasi pennellati si stendono su tende, cuscini e tappeti. Il sofà? Tinta unita!

Foreste incantate

Atmosfere fiabesche per immergersi in una favola e... sognare!

Da oriente a occidente

Architetture e decori per carte e tessuti si fanno ricchi di emozioni e colori all’insegna del... more is more!

Dalla giungla agli oceani

Wallpaper e tessuti sono un tripudio di animali più o meno fantastici in colori accesi che sorprendono. Le ispirazioni sono le più diverse: dall’Africa, alla Cina, alle colonie europee. Un consiglio? Abbinale a tinte unite o a geometrie rigorose.

Toni pastello e tessuti leggeri

Tessuti wuasi trasparenti, danno carattere alle finestre, lasciando però passare la luce.

Finto unito

Si chiama così il tessuto leggermente mélange che dona volume e morbidezza alle pareti. E se la tappezzeria è a base paglia o rafia, l’effetto è 3D. grafismi e pattern devono essere tono su tono o al massimo in 3 colori in nuance o a contrasto tra loro. Le ispirazioni? Dall’Africa ai Paesi nordici, dalla tradizione italiana alla haute couture francese.

Ti potrebbe interessare