Donna moderna
Idee e tendenze

Design trend: mobili e complementi d’arredo in ottone

Alessandra Barlassina

Alessandra Barlassina  •  Gucki

Blogger CF Style

Tra le foto degli influencer di tutto il mondo la fa da padrone: l'ottone è ‘lussuoso’ ma accessibile, chic ma anche ‘friendly’. Noi lo adoriamo già, e tu?

Il trend arriva da Instagram: sei appassionato di interni, avrai notato tocchi di ottone in tutte le foto dedicate a 'mise en place' e arredamento. Basta una forchetta e lo scatto diventa subito più raffinato, sedute e lampade moderne con bagliori rétro fanno (sofisticata) mostra di sé dall’America all’Australia. Negli scatti di @harpersproject è perfetto anche in bagno per le lampade e i dettagli. @jennykomenda e le lampade moderne si vestono in stile vintage, @citysage inserisce tocchi d’ottone per scaldare il bianco&nero. Per @brittnimehlhoff l’ottone dà il meglio di sé anche con i fiori e @audenzahome abbina colori saturi e tocchi etnici: perfetti con l’ottone.

 

L’ottone, molto in voga negli Anni ‘50, è stato troppo a lungo, forse ingiustamente, confinato nei salotti ‘della nonna’: oggi torna protagonista, con un brillio più caldo di quello dell’acciaio e più discreto dell’oro. E così piedini, gambe, e accessori si vestono di questa finitura metallica che interpreta trasversalmente tutti gli stili, dal minimal nordico fino al vintage più glam.

 

Qualche esempio? L’ottone abbinato al velluto dà un tocco in più a pouf e sedute, dal soggiorno alla camera da letto, ed è perfetto anche in cucina, con il nero o il total white. I suoi bagliori dal sapore rétro sono tra le più felici tendenze del momento. Vai alla ricerca di qualche dimenticato pezzo di famiglia in soffitta o cercalo nei mercatini... oppure scegline uno tra quelli nuovi e attualissimi che ti proponiamo qui.

 

LUCIDARE L’OTTONE

L’ottone è una lega resistente ma che con il tempo tende ad annerirsi. La prima cosa da fare è capire se si tratta di vero ottone, perché potrebbe essere laccato o placcato... Usa un magnete: se si attacca probabilmente è placcato, quindi puoi puliro con un detergente delicato e acqua. Per lucidare l’ottone vero, esistono invece in commercio creme già pronte. Se al contrario preferisci un metodo naturale, usa il ketchup, il succo di limone o un impasto di aceto, sale e farina. Per strofinare decori a rilievo o le zone più sporche, puoi utilizzare un vecchio spazzolino da denti.

 

Testi

Alessandra Barlassina

Ti potrebbe interessare