Donna moderna
Arredare

3 consigli per arredare in stile nordico con brio

Daisy Romaniello

Daisy Romaniello  •  A Tiny Travel Story

Blogger CF Style

Ti piace lo stile nordico ma hai paura dell’effetto poco vissuto? Oggi visitiamo This is home, un b&b in bianco e nero scaldato dalla vitalità del giallo.

Nordico sì, ma con brio: a casa di Guia lo stile è l’amato scandinavo, con mobili di design abbinati ad arredi di famiglia, una dominanza di bianco con nero a contrasto e tanti dettagli studiati. L’effetto è un ambiente essenziale e di gusto, scaldato da un giallo vitaminico, il colore preferito della proprietaria di This is home. Scopriamo insieme quali sono state le sue scelte.

Guia, da dove hai preso ispirazione per il tuo b&b?
Per arredarlo non ho creato una vera e propria moodboard, ma nel corso del tempo ho raccolto in un grande quaderno dei ritagli di giornale (soprattutto da CasaFacile, il mio preferito!) con tutto ciò che più mi piaceva. Oltre agli spunti sul cartaceo, ho creato delle bacheche su Pinterest per ogni ambiente della casa con le ispirazioni trovate sul web. Mettendo insieme tutti gli spunti mi sono fatta un’idea abbastanza precisa del risultato complessivo che volevo ottenere; da lì ho scelto dapprima i pezzi di arredo più importanti per poi passare ai complementi e ai dettagli.

Nordico con un tocco di vintage, perché?
Il punto di partenza sono stati alcuni mobili di famiglia che volevo avere in casa. Il resto lo ha fatto la mia passione per il design, in particolare scandinavo, che mi ha guidato nella scelta di arredi dalle linee pulite ed essenziali, da mixare, per scaldare l’ambiente, con i pezzi vintage che avevo e con altri scovati nei mercatini.

E il tocco di brio del giallo?
Prima di comprare la mia casa attuale, abitavo in un appartamento con le pareti arancioni che dopo un po' mi hanno annoiato. La scelta del bianco e nero è stata dettata dalla voglia di una base neutra sulla quale potermi divertire aggiungendo tocchi di colore. Il giallo invece è il mio colore preferito: usato per piccoli complementi d'arredo, per alcuni dettagli e per i tessili, trovo che sia perfetto per dare luminosità.

Ecco 3 consigli per arredare arredare in stile nordico con un tocco di brio

  1. La carta da parati è un’ottima soluzione per dare personalità ad un ambiente, in particolare per catalizzare l’attenzione in un ambiente dai toni neutri.
  2. Alla base chiara dello stile scandinavo abbina un colore guida più acceso, che potrai utilizzare come fil rouge in tutti i vani per complementi, dettagli e tessili.
  3. Via libera alle stampe colorate a tutta parete: danno carattere, e se ti stufi puoi sostituirle rapidamente.
Testi

Daisy Romaniello

Foto

Guia Lupoli

Ti potrebbe interessare