Donna moderna
News

Cos’è il coworking e quanto è diffuso in Italia

Uno spazio per lavorare condiviso con altre persone che spesso svolgono professioni diverse dalla tua: scopri quanto è diffusa questa nuova modalità organizzativa

La parola 'coworking' indica un nuovo stile lavorativo che coinvolge la condivisione dello spazio di lavoro tra professionisti diversi
A differenza degli uffici tradizionali in uno spazio di coworking si incontrano liberi professionisti che svolgono lavori diversi anche in ambiti diversi. Qui si trova il plus valore: in un coworking non si trova solo una scrivania, si costruiscono interazioni e incontri professionali.

L’uomo che ha ‘inventato’ il primo spazio di coworking al mondo e probabilmente il termine stesso – o che lo ha comunque utilizzato per la prima volta nel senso in cui lo intendiamo oggi – è Brad Neuberg che nel 2005, a San Francisco, aprì il San Francisco Coworking Space, nei locali presi in affitto dallo Spiral Muse, un collettivo femminista. Restava aperto solo 2 giorni alla settimana.

Il numero di spazi coworking in Italia è in continuo aumento, anche se al momento il Nord fa la parte del leone, ma con il Centro-Sud in crescita.

 

Infografica Mauro Santella
Fonti coworkingitalia.org

Guarda anche
Idee e tendenze

Come arredare uno spazio coworking

Ti potrebbe interessare