Donna moderna

un appartamento dal sapore vintage

Una giovane coppia amante dello stile "moderno ma non troppo". L'acquisto di una nuova casa che permette di studiare le finiture in armonia con gli arredi ereditati dal loro vecchio appartamento e in parte "rubati" alla casa dei genitori.  Pochi tocchi per realizzare un appartamento dal sapore vintage.

Il progetto viene classificato come ristrutturazione leggera. Infatti prevede lo spostamento degli impianti della cucina e il rifacimento completo del bagno.

Nel bagno si rinuncia alla vasca per realizzare una comoda doccia. Il resto dello spazio serve per ricavare un ripostiglio lavanderia. Così si possono alloggiare sia lavatrice sia asciugatrice.

Lo stile proposto nasce da alcuni pezzi di design già in possesso dei clienti. La possibilità di rivedere completamente il pavimento della casa permette di dare uniformità alle stanze. Essa sembra così subito più grande e luminosa. La scelta cade su un parquet dal colore caldo che si sposa benissimo con lo stile retrò delle cementine e delle maioliche. Le nuove proposte commerciali hanno un effetto molto moderno pur richiamando il passato. Gli arredi esistenti trovano tutti una loro collocazione e vengono solo arricchiti di complementi, in particolar modo dalle lampade. Nella camera del bimbo, amante del calcio, lo spazio diventa nuovo, flessibile e funzionale. Ampio spazio per giocare e per collocare anche una poltrona letto per accogliere cuginetti o amichetti.

Alle pareti via libera al colore (o meglio, ai colori della squadra del cuore). Azzurro polvere per la zona dietro al letto e carta da parati sempre nei toni dell'azzurro. Ma con fantasie molto leggere per non appesantire il tutto. La lampada, a prova di pallonate, è di un bel rosso acceso. Nella camera matrimoniale, piuttosto piccola, c'è comunque spazio per un armadio dalla profondità ridotta, comodissimo per riporre biancheria e accessori.