Verde

Come allontanare le lumache dal giardino

Lumache affamate? Scopri i vecchi sistemi naturali... e adotta un riccio!

Le lumache o limacce sono simpatiche con le loro antennine ma se divorano i germogli e le insalatine in giardino e nell'orto... devi ricorrere ai ripari. Come?

INVITA UN RICCIO
Ho scoperto che il riccio, assiduo frequentatore notturno nel mio giardino (e chiamato dai miei figli Riccio Ciccio) oltre a spazzolare gli avanzi vegetali nel contenitore dell'umido e i croccantini nella ciotola dei gatti, è anche ghiotto di lumache! Da quando si è risvegliato dal letargo le lumache sono decisamente sparite. Quindi se crei un ambiente animal-friendly a misura di riccio in giardino non ti servirà affatto un pesticida contro le lumache. Loro provvederanno a liberartene in modo naturale con grande sollievo per te e le tue piante!

RIMEDI NATURALI

  • Tra i rimedi naturali più efficaci per combattere le lumache c'è il vecchio sistema del sale: basta creare delle strisce di sale lungo l’area coltivata. Devi però ripetere spesso la sostituzione del sale perché tende a sciogliersi con l'umidità.  
  • Altri sistemi 'della nonna giardiniera' consistono nel creare una cortina protettiva continua con sabbia, crusca, fondi di caffè, cenere, gusci d’uovo e segatura. In caso di pioggia e vento la barriera va ripetuta. 
  • Un metodo molto efficace è rappresentato dalla trappola con la birra. Il rimedio consiste nell’interrare un contenitore (come un barattolo in vetro delle conserve) pieno di birra con il bordo a filo con il terreno. Le lumache ghiotte di questa bevanda entrano nel barattolo per poi non uscirne più...! 
  • Per fare ancora prima può essere utile circondare l'orto con un sottilissimo filo di rame appoggiato sul terreno e le lumache non lo oltrepasseranno.

Ovviamente in commercio si trovano diversi prodotti di origine chimica, che oltre a eliminare le lumache, finiscono per essere assorbiti dalle verdure su cui vengono utilizzati, rendendole quindi tossiche per la nutrizione umana e non solo.
Possono essere dannosi per gli animali domestici come cani e gatti che frequentano gli spazi verdi ma anche per uccellini e piccoli insetti come le  coccinelle.

Quindi porte aperte ai ricci!