Verde

Agenda del mese di maggio

Vuoi un terrazzo o giardino rigogliosi? Ecco cosa devi fare in maggio!

In questo mese la natura è ormai completamente ‘esplosa’. Arbusti e piante sono in pieno splendore sfoggiando colori e fioriture bellissime. 
 

LAVORI SUL TERRAZZO

 Hai fatto nuovi acquisti nei mercatini? Ecco come procedere con il rimpianto delle nuove piante:
. Fai il rinvaso nelle ore serali quando la temperatura è più fresca.
. Svasa la pianta rovesciando il vaso a testa in giù con molta delicatezza.
. Prevedi dei vasi più grandi di quelli che ospitano i nuovi acquisti.
. Metti sul fondo della ghiaia e aggiungi del nuovo terriccio facendo una buca leggermente più grande della dimensione della zolla.
. Posiziona la pianta nella buca, ricopri in modo che il colletto della pianta rimanga fuori dal terreno e bagna abbondantemente.
 

Maggio è il mese delle Rose: è ancora possibile piantarle in giardino o nei vasi sul terrazzo ma ricorda di innaffiarle regolarmente, in quanto il primo anno le rose hanno bisogno di molta più acqua e una costante concimazione. Scegli delle Rose rifiorenti, in modo da garantirti una lunga fioritura estiva.
 

CONCIMARE

Se non hai già provveduto lo scorso mese è il momento di fornire alle piante una buona concimazione, interrando del concime organico ai piedi di alberi e arbusti, oppure del concime granulare a lenta cessione.
Le erbacee perenni e le annuali le devi fertilizzare ogni 8-10 giorni.

ORTO SUL TERRAZZO

Se non hai ancora iniziato a coltivare l’orto (sul terrazzo o in giardino) è giunto il momento! Adesso è il periodo migliore per trapiantare le orticole che trovi nei garden center.

AROMATICHE
Agenda del mese di maggio
In una posizione soleggiata per diverse ore al giorno puoi coltivare: il basilico, il rosmarino, l'erba cipollina, l'origano, la maggiorana, il prezzemolo e la menta.

ORTAGGI

Nei vasi più grandi il balcone potrà ospitare anche patate, sedano e topinambur. Ma anche zucchine (quelle tonde sono particolarmente adatte), peperoni (perfette le varietà più piccole), pomodori, peperoncini, melanzane, ravanelli, carote, rucola e lattughino da taglio. Se hai posto nei vasi appesi metti delle piantine di fragole.
 

IN GIARDINO

. Tosa il prato (ogni 10 giorni) rimuovendo le erbe infestanti prima che maturino e producano semi.
. Nelle zone con il manto erboso rovinato, prevedi una nuova semina.   
. Concima il tappeto verde preferibilmente con prodotti naturali a lenta cessione.
. Innaffia regolarmente la sera o al mattino presto e attiva l’impianto d’irrigazione.
. Se hai dei ripensamenti sulla posizione delle piante o vuoi fare degli spostamenti in maggio è piuttosto rischioso. Ormai è un po’ tardi e le piante ‘più vecchie’ vanno lasciate dove sono per evitare rischiosi stress. 

Puoi procedere invece per i nuovi impianti di piante, arbusti e annuali: 
. Azalee e rododendri sono nel pieno della fioritura, puoi metterli a dimora, ricordando di preparare una larga buca di impianto, da riempire con torba o con terriccio specifico per piante acidofile.
 
BULBI A FIORITURA ESTIVA 
E' arrivato il momento di porre a dimora i bulbi a fioritura estiva come: Acidantera, Agapantus, Amarillide, Anemone, Begonia, Culla, Ciclamino, Convallaria, Dalia, Gladiolo, Gloxina, Incarvillea, Lilium, Liatris, Montbretia, Peonia, Ranuncolo, Trigidia.

Buon Giardinaggio!