Donna moderna
Progetti degli architetti

Ristrutturare: una casa di 4 locali in stile nordico

A Merano un appartamento dall'impianto troppo rigido, viene ristrutturato per dare spazio alla zona notte dei genitori, a quella dei figli e ai servizi

L’appartamento si trova al secondo piano di un condominio in una zona residenziale di Merano. La coppia che lo ha acquistato ci abiterà con i due figli di 8 e 10 anni.I soffitti sono alti 260 cm, il riscaldamento è di tipo tradizionale ed il terrazzo, con doppio accesso è esposto a sud.

Le richieste:

  • Separare la zona notte dei genitori da quella dei figli.
  • Camera matrimoniale con bagno ad uso esclusivo
  • 2 camere per i figli di uguale metratura
  • Living ampio che integra la cucina mantenendola però separata
  • Ampie armadiature
  • Vano lavanderia
  • Inserimento di arredi esistenti

Obiettivo del progetto:

Il progetto mira alla riorganizzazione degli spazi esistenti in modo da adeguarli alle esigenze della famiglia. Dopo una verifica tecnica è stato possibile progettare la realizzazione di un bagno dove prima c’era la cucina. Questo ha permesso di  assecondare le richieste della Committenza che desiderava una piccola suite matrimoniale. Il mood del progetto si ispira alla tradizione scandinava nella scelta di finiture, materiali (legno) e colori (predominanza del bianco).

Gli interventi:

  • Gli interventi significativi riguardano il rifacimento degli impianti, anche per permettere la realizzazione di un bagno dove prima c’era la cucina e lo spostamento di quest’ultima dove prima c’era il locale doccia -wc. In questo modo la camera matrimoniale dispone di un servizio ad uso esclusivo.
  • Nell’ingresso, la realizzazione di un tamponamento tra pilastro e parete della ex cucina, crea un disimpegno che dà accesso alla camera matrimoniale e nel quale trova posto un’armadiatura in nicchia a tutta altezza. 
  • Il living resta ampio, come richiesto dalla Committenza, che desiderava anche una cucina separata, ma non chiusa da tramezze.
  • Il progetto prevede la realizzazione di una parete vetrata a tutta altezza, in modo da assicurare una continuità visiva tra gli ambienti.
  • Nel disimpegno, lo spazio tra i pilastri viene chiuso, così da realizzare una nicchia in cui trovano posto il vano lavanderia ed un vano ripostiglio. Lateralmente, altri due vani saranno destinati a dispensa (lato cucina) e scarpiera (lato camere).
  • Il locale WC viene ampliato e diventa così il bagno della zona giorno, con dotazione completa di sanitari, lavabo e box doccia.
Progetto

Arkymade - architetto C. Linda Salzano

Ti potrebbe interessare