Donna moderna
Domotica

Casa domotica: una guida facile

Lo sapevi che puoi contattare il tuo impianto domotico da smartphone o tablet e chiedergli come procedono consumi, risparmi ed emissioni...? Tu chiedi e lui risponde!

Quando si parla di sostenibilità, e di uso più consapevole di energia in casa, non c’è impianto domestico che sappia garantirli entrambi come il sistema domotico, l’unico grazie al quale tutte le utenze vengono connesse in rete in modo intelligente, così da permetterti di visualizzare e analizzare i tuoi consumi effettivi in tempo reale.
Se sei in grado di capire esattamente quanta energia stai consumando per la corrente, il gas e l’acqua, potrai attivarti al meglio per mettere in pratica le più efficaci eco-strategie di risparmio. L’impianto domotico ti aiuta a portare a termine, permettendoti di razionalizzare, regolare o differenziare l’uso di energia termica, idrica o elettrica solo dove e quando serve, limitando così dispendiosi sprechi e garantendoti risparmi medi immediati dal 15% al 30%. E il bello è che, dovunque tu sia, con le App domotiche potrai chiamare l’impianto di casa dallo smartphone o tablet per... interrogarlo!   

LA CASA CONNESSA SENZA SEGRETI
La casa intelligente e connessa è la nostra migliore eco-alleata dei consumi etici e dei risparmi in bolletta. E da oggi possiamo scoprirne tutte le virtù sul nuovissimo sito www.casa-connessa.it: grazie al Manifesto della Domotica, e non solo, sarà facile capirne i fondamentali pregi che possono migliorare la nostra vita di tutti i giorni.  

LA SECONDA VITA DELLE PLACCHE
Questa sì che è una strategia etica e sostenibile: recuperare il materiale del vecchio impianto elettrico che ti hanno smantellato in fase di ristrutturazione per riusarlo nella progettazione del nuovo impianto domotico. La brillante idea è della lungimirante azienda Home Innovation, ipertecnologica ed eco-oriented, che grazie alla tecnologia Hi-bus garantisce il riuso di placche, interruttori, cavi e pulsanti provenienti da ristrutturazioni nella realizzazione di nuovi impianti domotici personalizzati. Come fa? Utilizza una serie di innovative e intelligenti centraline elettroniche che, compatibili con le tradizionali apparecchiature elettriche (senza vincoli di marca!), sono progettate per adattarsi su misura agli impianti elettrici di qualunque abitazione. 

QUANTO COSTA UN IMPIANTO
Per ridurre i consumi e tagliare i costi in bolletta, la realizzazione di un impianto domotico in classe di efficienza energetica A con materiali di Gewiss, prevede interventi sia di controllo intelligente del clima, dell’illuminazione e degli elettrodomestici sia di motorizzazione (con temporizzazione delle chiusure) di finestre e tapparelle, il tutto gestibile da un pannello di controllo: il costo può variare fra 4.000 e 10.000 euro a seconda delle finiture scelte e della grandezza della casa, ammortizzabili in circa 7-10 anni. Una soluzione che incrementa il valore dell’immobile e garantisce risparmi sul consumo di energia elettrica e gas superiori al 25% del consumo annuo totale.
Testi

Paolo Manca

Ti potrebbe interessare