Donna moderna
Ristrutturare

Come scegliere le porte scorrevoli

A scomparsa (nel controtelaio) oppure a vista (lungo i binari): ecco i vari modelli disponibili

Trova la tipologia che fa per te e la porta scorrevole che sarà protagonista nella tua casa! Nascosti o a vista, i vari meccanismi di scorrimento trasformano queste porte in super-funzionali chiusure salvaspazio o d’arredo. Scorri la gallery per vedere tutti i modelli che abbiamo scelto per te. 

SCEGLI SECONDO LE MISURE E I TUOI SPAZI
Ami le porte scorrevoli ma non sai quale meccanismo di scorrimento potrebbe fare al caso tuo? Per capirlo, devi prima calcolare la luce netta dei passaggi e misurare sia
lo spessore dei muri sia lo spazio libero sulle pareti ai lati del vano porta: indicazioni utili a individuare quale delle due tipologie di porte sarà la più adatta alle tue esigenze.



PORTE SCORREVOLI 'INTERNO MURO'
Chiamate anche a scomparsa: in fase di apertura scorrono silenziose all’interno di un controtelaio di dimensioni adeguate a contenere l’anta che, con opere murarie, viene incassato nello spessore della parete. In pratica le ante sono alloggiate in cassonetti per ante singole o doppie con struttura metallica e binario incorporato: incassati a muro, permettono all’anta di scorrervi all’interno, scomparendo. E tu risparmi tanto spazio!



PORTE SCORREVOLI 'ESTERNO MURO'
si aprono rimanendo a vista e scorrendo lungo binari incassati a soffitto, sopra l’apertura o all’interno del vano porta, o fissati sulla parete. Scegli il meccanismo che fa per te, a seconda della ‘scenografia’ che desideri!
  • Sistemi esterno muro a incasso: minimalisti e quasi invisibili, i binari incassati a soffitto sono adatti per aperture di grandi dimensioni che, in assenza di muri laterali, si chiudono con maxi-ante telescopiche, alcune fisse e altre mobili.
  • Sistemi interno muro a vista: vanno dai moderni binari metallici di design con meccanismi di scorrimento a vista alle lineari mantovane che nascondono tutti gli ingranaggi, fino ai super-tecnologici binari ‘fantasma’, esterno muro ma invisibili.

 
Testi

Paolo Manca

Ti potrebbe interessare