Prima e Dopo

Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile

Un classico bagno Anni '60 si trasforma completamente, acquistando luce, charme e funzionalità

Un bagno nello stato originale risalente agli Anni ’60: un ambiente lungo e stretto, con poca luce e dai colori ‘pesanti’, con vasca e sanitari su un lato e lavandino sull’altro.
Una ristrutturazione totale l'ha reso più luminoso, elegante, femminile e originale, ricco di soluzioni ipercreative, ecco quali:

ILLUMINAZIONE
Per l’illuminazione centrale, le nostre stylist hanno trasformato delle damigiane in vetro da 5 litri in sospensioni.
Vuoi riprodurle? Fai così: dopo averle pulite, crea un gancio avvolgendo e fissando del filo di ferro attorno al collo dei bottiglioni; quindi, collega ogni gancio a una catena metallica da cm 50 (la misura dipende dall’altezza del soffitto); elettrifica 3 lampadine (abbastanza piccole da poter entrare nelle damigiane e pendere al loro interno) unendo i portalampada al filo elettrico e questo al punto luce; appendi le lampade, con le catene, equidistanti, al centro del soffitto.
Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile

PIANO DEL LAVABO SU MISURA
Fai realizzare il piano, con foro per il sifone, dal falegname, o fanne tagliare a misura uno pronto, nei centri fai-da-te. Verificate le giuste dimensioni di top e fori, appoggiandovi sopra il lavabo, fai rivestire il piano con una lastra in acciaio inox dal lattoniere (€ 60 ca). Aggancia il lavabo al muro. Fissa il piano al muro con due “elle” metalliche.
Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile

LO SPECCHIO RINNOVATO
Una vecchia specchiera trovata in un mercatino si trasforma: passa la cornice con carta vetrata ed elimina la polvere con un panno. Rivesti lo specchio con fogli di giornale per proteggerlo dalla vernice. Dai due mani di smalto acrilico opaco bianco sulla cornice usando un pennello piccolo. Quando è perfettamente asciutto, fissa lo specchio a parete.
Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile

IL SALISCENDI
Hai in casa un vecchio cestino in vimini? Rendilo un portaoggetti ‘a scomparsa’ con un sistema saliscendi. Lega attorno ai manici una corda, o una fettuccia spessa, che farai passare in 3 anelli fissati a soffitto (così il cesto non rischia di toccare la parete) e in uno avvitato nel muro, in basso, dove farai un nodo per fermare il tutto.
enlightened Impermealizzane il fondo: versa circa 2 litri di lattice bianco liquido, diluito con acqua, in un catino e immergi il cesto tenendolo per i manici. Quindi, estrai il cestino e lascialo asciugare perfettamente tenendolo capovolto su un giornale.
Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile

VALIGIA NEW LOOK
Trasforma una vecchia valigia in un romantico contenitore per asciugamani e prodotti. Dopo aver rimosso polvere ed eventuale sporco dalla valigia, colora l'esterno con la vernice spray e lascia asciugare. Scegli e taglia in misura la tappezzeria per foderare l'interno. Mixa colla vinilica e acqua in parti uguali. Inumidisci la carta, spennellala di colla e applica la carta all'interno della valigia stando attenta a non lasciare bolle d'aria.
Prima&Dopo: come trasformare un bagno datato e buio con stile