Ordine e Organizzazione

10 usi alternativi delle patate

Per eliminare le macchie o sgrassare le superfici, per regolare il sale nella zuppa e lucidare le scarpe

Le grande quantità di amido, o meglio, di acido ossalico che c’è nelle patate rende questo alimento molto adatto alla pulizia di macchie su alcuni materiali, generalmente difficili da trattare.
Vediamo insieme come utilizzarle, anche in modo creativo.

Pulire il fondo delle pentole
Quando il fondo delle padelle, in particolare di quelle di ghisa, inizia ad arrugginirsi o a presentare macchie, possono essere trattate strofinando una mezza patata cruda e un po’ di bicarbonato.
Lo stesso sistema vale per le macchie di ruggine su teglie e utensili.

Eliminare le macchie persistenti dal marmo
La fecola di patate è indicata per rimuovere in particolare le macchie di unto dalle superfici in marmo: basterà applicarla e lasciarla agire per alcune ore, finché non avrà assorbito tutto l’unto.

Pulire il fondo delle bottiglie
Soprattutto se siamo abituati ad usare caraffe per l’acqua fresca da mettere in tavola, sappiamo che sul fondo, nel tempo, si forma una patina, difficile da eliminare. Ecco un trucco facile ed efficace: taglia a cubetti una patata piccola e inseriscili dentro la bottiglia, insieme ad un cucchiaio di sale grosso e a un goccio d’acqua. Agita per mescolare gli ingredienti e lascia riposare qualche minuto, poi svuota e sciacqua.

Sgrassare gli specchi
Usa una mezza patata anche per eliminare macchie e aloni dagli specchi (e dai vetri). 

Pulire l’argenteria
Puoi riciclare l’acqua di cottura delle patate, immergendo nella pentola le posate d’argento che si sono ossidate. Lascia in ammollo per qualche ora e poi strofina sui punti in cui l’ossidazione è più resistente.

Rimediare agli errori di stiraggio
Può capitare stirando di avere piccoli imprevisti, come quando si notano della zone più lucide, causate dal ferro troppo caldo. Strofinare una mezza patata sull’abito e poi lavarlo di nuovo può risolvere il problema in molti casi.

Lavare i centrini di pizzo
L’acqua di cottura (non salata) delle patate è utile come detergente delicato per i centrini di pizzo della nonna, perché è efficace ma non aggressiva.

Lucidare le scarpe
Se la pelle inizia ad essere un po ‘usurata, si può pulire la superficie delle scarpe con una mezza patata, prima di procedere alla lucidatura.

Ridurre la concentrazione di sale
Se per sbaglio abbiamo salato troppo una zuppa o l’acqua di cottura della pasta, basterà aggiungere una patata, che assorbirà il sale in eccesso.

Creare timbri divertenti
Con le patate è anche possibile giocare, tagliandole facilmente per ottenere forme geometriche o più complesse da stampare su carta o stoffa.