Ordine e Organizzazione

Diario di viaggio: come conservare e archiviare i ricordi

Se organizzi con cura i tuoi itinerari puoi trasformarli in 'guide' fai-da-te

Personalizza il tuo diario di viaggio: sarà divertente ed emozionante rileggerlo!
Tenere in ordine i ricordi di viaggio è un investimento sul futuro: come si chiamava quel ristorantino delizioso? Qual era la scogliera mozzafiato che avevamo scoperto per caso?
Sarà utilissimo avere quei riferimenti a portata di mano quando tornerai in quei luoghi o quando consiglierai a un amico di visitarli…

Suggestioni da non far svanire, indirizzi segreti e appunti vari: basta qualche nastro adesivo colorato per non perderli!
In prima pagina metti sempre la mappa con il tuo itinerario: farà da 'copertina'!

Appena torni a casa, raduna tutto il materiale che hai raccolto giorno dopo giorno: carte stradali, pieghevoli di musei, i tuoi appunti sui luoghi visitati, le cartoline, il biglietto da visita di quel negozietto che hai scoperto (purtroppo!) solo l’ultimo giorno. Inserisci tutto nelle buste di plastica trasparenti, etichetta con il nome della meta del tuo viaggio e archivia in un raccoglitore ad anelli.

Vuoi archiviare on the road? Porta con te un album con buste trasparenti a fogli fissi. A ogni tappa una busta: avrai tutto subito sott’occhio e al ritorno non rischierai di fare confusione!
Se vuoi divisioni più nette tra un posto e l’altro, perfette le buste per raccoglitore ad anelli.

enlightenedPuoi inserire anche carte&biglietti e infilarli man mano in un anello portachiavi: facile e comodissimo!