Ordine e Organizzazione

Come organizzare la casa a misura di gatto

5 consigli per abitare senza stress con il tuo micio e una nuova app per sistemare nei luoghi giusti ciotole, tiragraffi e lettiere

Nelle case italiane vivono più di 7 milioni di gatti, spesso però c'è qualche problema di "convivenza" con gli altri familiari o... con tende e divani! Ecco qualche consiglio per vivere meglio.
 

  • Metti la ciotola del cibo lontana da quella con l'acqua. E tienila a debita distanza anche dalla lettiera e da zone di passaggio quali ingressi e uscite, i gatti hanno bisogno di riservatezza e tranquillità mentre bevono.
     
  • Tieni la lettiera in una zona facilmente raggiungibile dal gatto. Se hai più di un gatto, metti una lettiera per ciascuno.
     
  • Il graffiatoio deve essere abbastanza alto perché il gatto deve potersi allungare a tutta altezza: scegli un graffiatoio che sia anche robusto e mettilo vicino a ingressi/uscite e vicino alle zone di riposo (eviterai che scelga di farsi le unghie sul divano non avendo altro a disposizione vicino).
     
  • Permetti al gatto (dove possibile) di avere accesso libero ad ambienti esterni come balcone, cortile o giardino e prevedi (sempre) diverse aree di riposo in diversi ambienti della casa.
     
  • Presta attenzione alle situazioni "stressanti" per il gatto come un trasloco, l’arrivo di un altro gatto o l’arrivo di un bebè, frequenti ospiti a casa, rumori forti, permanenza in pensione o gattile ecc. Puoi anche aiutare il tuo gatto con una terapia a base di feromoni naturali.
     
Trovi molti altri consigli utili sulla nuova app progettata Ceva Salute Animale e disponibile nel sito www.feliway.com