Donna moderna
News

L’ex fabbrica diventa un ristorante (anzi 5)

A Torino nasce EDIT - Eat Drink Innovate Together, il nuovo grande polo di alta gastronomia nell'ex fabbrica Incet del quartiere Barriera Milano

Il 24 novembre 2017 apre a Torino EDIT il nuovo polo dedicato alla gastronomia e ricavato dalla ristrutturazione dell'ex fabbrica di cavi elettrici Incet nel quartiere Barriera Milano a cura dello Studio di architettura Lamatilde di Torino. Un luogo polifunzionale dal concept innovativo, che vuole porsi come nuovo punto di riferimento nel panorama gastronomico della città di Torino, in un quartiere ex industriale ora in pieno fermento nel cosiddetto “Miglio dell’Innovazione”, asse strategico che percorre la città collegando il Politecnico fino alla stazione Dora.

Un vero paradiso gastronomico che prevede 5 aree principali: bakery cafè, birrificio e brew pub, cocktail bar, ristorante con cucina a vista, quattro cucine professionali/laboratori artigianali e una show kitchen. Il tutto all'insegna della condivisione perché da EDIT (Eat Drink Innovate Together) si può scegliere se essere semplici fruitori e degustare i prodotti che vengono serviti nei vari 'locali' oppure 'attori' e cimentarsi nella produzione della birra o in cucina.

Come sono strutturati gli spazi?

EDIT si sviluppa su due piani per una superficie totale di oltre 2000 mq. La grandezza degli spazi industriali ha consentito di realizzare ambienti ariosi caratterizzati da ampie vetrate affacciate anche su una corte interna. A collegare i due piani c'è uno scenografico scalone centrale che dà modo a chi entra di essere partecipe da subito delle diverse esperienze proposte da EDIT anche attraverso le soluzioni di design che definiscono i vari ambienti.

Cosa c'è a piano terra:

  • Il Bakery café: laboratorio di panificazione e pasticceria con caffetteria aperto al pubblico, tutto ispirato a una cucina naturale, organica e vegetariana realizzato in collaborazione con Lavazza. Questo mood ha visto il naturale coinvolgimento dello chef stellato Pietro Leemann, che firmerà le ricette food e drink. Un vero e proprio spazio a metà tra casa e ufficio dove poter lavorare, socializzare o semplicemente rilassarsi.
  • Il Birrificio artigianale: punto d’incontro tra gipsy brewers (birrai itineranti), che potranno creare e vendere qui le proprie birre artigianali e amanti della birra che potranno quindi degustare  prodotti di prima qualità e che potranno conoscere i segreti delle birre artigianali e produrre direttamente la propria birra, per gustarla  in compagnia. Ben 19 spine saranno posizionate sul lungo bancone per 19 birre diverse, alcune prodotte sotto la guida di un esperto mastro birraio, altre provenienti dai migliori birrifici del mondo.
  • Il Pub: si troverà di fianco al birrificio e si fonderà con esso in uno spazio per complessivi 200-250 posti caratterizzato da un tavolo lungo ben 24 metri. Qui si troveranno le ricette dei lievitati firmate da Renato Bosco, che proporrà anche il suo celeberrimo doppio crunch.

Cosa c'è al primo piano

  • Il Cocktail bar: una grande area lounge dedicata all’arte della mixology e del food pairing (l'associazione di più ingredienti in base al loro composto molecolare e aromatico). A gestire il bar saranno i proprietari di Barz8, maestri del bartending a livello nazionale. Qui ci saranno anche una cantina a vista e una sala esclusiva, in parte sospesa nel vuoto e posta tra il bar e il ristorante.
  • Il Ristorante: gestito dagli chef stellati Costardi Bros (Christian e Manuel Costardi) sarà il luogo emblema di EDIT poiché non vi saranno separazioni

    tra sala e cucina ma una cucina centrale a vista circondata dal bancone servito da sgabelli e caratterizzato da un'idea di ristorazione che mixa qualità, innovazione, condivisione, sperimentazione e accessibilità.

Il tocco in più

Da EDIT ci saranno anche 4 cucine professionali attrezzate messe a disposizione sia di professionisti sia di privati e che si affacciano su uno spazio centrale di 140 mq organizzato con una cucina per showcooking e eventi formativi. Questo spazio è stato pensato per piccole imprese e catering che non hanno a disposizione spazi e attrezzature sufficienti per servire una clientela più ampia, ma anche per aziende che vogliano organizzare masterclass, eventi privati o di team building all'insegna del gusto e del piacere della condivisione del food.

Dove si trova EDIT?

EDIT si trova in via Cigna 96/17 a Torino, nel quartiere Barriera Milano.

 

Testi

Elena Favetti

Ti potrebbe interessare