Donna moderna
News

Fuorisalone 2017: Paola Lenti

Un allestimento mozzafiato con tante piante tropicali in uno spazio industriale di inizio Novecento

Come ogni anno, gli allestimenti di Paola Lenti lasciano il segno durante il fuorisalone. Nel 2017 è stata scelta una nuova location, un suggestivo sito industriale dell'inizio del secolo scorso in via Orobia, nella stessa strada che ospita la Fondazione Prada.

Il tema di questa edizione è stato Accordi, “a indicare tracce, contrappunti impercettibili, transiti verso spazi flessibili, topografie domestiche dove le creazioni di Paola Lenti trattengono in equilibrio energia e grazia, rigore e stile, in virtù di un fraseggio fatto di modulazioni lievi nella loro tensione al bello e all'utile.”

Le forme sono essenziali, il protagonista è il colore, come sempre declinato in sfumature elegantissime: la serie di arredi per esterno si è arricchita da qualche tempo grazie alla proposta di arredi anche per l’interno.

I divani sono caratterizzati da sedute modulari e di ampie dimensioni, progettati in materiali innovativi: per esempio, l’imbottitura della serie Atollo Next è realizzata in un materiale 100% riciclabile, le finiture di tavoli e tavolini sono curatissime, come nel caso dei profili in alluminio laccato opaco, o nella scelta del marmo di Carrara per i piani.

Per l’esterno sono stati presentati morbidi pouf con imbottitura in sfere di polistirolo; tavoli con struttura in acciaio inox Délabré e piano in pietra lavica decorata con vetro fuso: le piastrelle sono tutte pezzi unici e sono selezionate per essere abbinate tra loro secondo criteri estetici suggeriti dalle sfumature di colore ottenute.
Inoltre, l’amaca Farniente, realizzata completamente in un nuovo tessuto multicolor per esterno, e la serie di tappeti per esterno, progettati con un sistema modulare realizzati dall’unione di strisce di tessuto ricamate.
Testi

Paola Tartaglino - wemakeapair.com

Ti potrebbe interessare