Donna moderna
News

Da due a tre locali con pochi lavori e tante idee décor

Laura e Silvia volevano rinnovare la casa al mare e renderla fruibile tutto l’anno: il ‘nostro’ architetto ha ricavato una seconda stanza e reso tutto più funzionale

La casa delle nostre lettrici Laura e Silvia necessitava di una ristrutturazione degli impianti e dei locali, per poter essere anche affittata e non soltanto sfruttata da loro; volevano dare personalità agli ambienti e aumentare
il numero dei posti letto.

IL PROGETTO:

La zona giorno è stata riunita in un unico ampio locale con angolo cottura in parte a vista (prima la cucina era accanto alla camera da letto).

Il soggiorno, con divano letto per due, ha l’area pranzo a diretto contatto con il cucinotto ed è servito da un comodo balcone.

Per creare la zona cottura il bagno, troppo grande, è stato ridimensionato e dotato di una pratica doccia al posto della vasca. 

Il locale prima adibito a cucina è stato allargato e trasformato in camera/studio con divano letto per due.

La stanza padronale, ora rimpicciolita, ospita comunque un’ampia armadiatura.

Il corridoio d’ingresso è stato attrezzato con una libreria in cartongesso e un soppalco portante che serve da ripostiglio in quota. Per dare carattere a questo locale le pareti sono state dipinte con righe in colori pastello (in alternativa si può posare una tappezzeria fiorata nelle stesse nuances).

In salotto una parete è stata rivestita con una tappezzeria il cui disegno riprende quello del tessuto delle poltrone tanto care a Laura e Silvia.

 

Vuoi anche tu una consulenza dall'architetto Manuela Marconi di Genova? Clicca qui.

Testi

Elena Favetti

Progetto

Architetto Manuela Marconi

Ti potrebbe interessare