Donna moderna
News

A Milano il condominio solidale Oikos

Un progetto di co-housing che accompagna persone in difficoltà in un percorso di integrazione sociale

A Milano è nato un condominio solidale: una palazzina di 4 piani in piazza Greco, completamente ristrutturata e messa a nuovo, in cui trovano alloggio persone in difficoltà.

Un progetto di co-housing paradigmatico, votato all’inclusione e all’emancipazione sociale di persone che in situazioni di fragilità e disabilità.
L'idea è nata per iniziativa di 3 cooperative milanesi, le storiche Spazio Aperto Servizi, Cascina Biblioteca e Farsi Prossimo, che insieme hanno dato vita nel 2012 al Consorzio Oikos, con il supporto fondamentale della Comunità di Sant’Egidio, la Fondazione Idea Vita e la Parrocchia di San Martino in Greco.
Quello proposto è un nuovo modello di integrazione sociale: si entra secondo alcuni requisiti, si vive insieme cercando di aiutarsi, e quando si è giudicati ‘abili’, si esce lasciando posto a nuove persone.
 
La palazzina oggi è così organizzata: al piano terra ospita M'ama Food, il catering solidale di donne rifugiate - straniere perseguitate, maltrattate o fuggite da paesi in guerra; al primo piano un bilocale ospita adulti in difficoltà e un trilocale una famiglia rom. Al secondo piano e nella mansarda rispettivamente si trovano un bilocale per adulti in difficoltà e una comunità destinata a persone con disabilità lieve.
 
Tutti gli appartamenti sono completamente arredati e offrono un ambiente funzionale e accogliente. Ma il valore aggiunto di vivere in Oikos è dato dalla presenza degli operatori delle Cooperative che accompagnano il percorso di integrazione degli ospiti.
 
Maggiori informazioni su www.consorzio-oikos.org

Ti potrebbe interessare