Donna moderna
Giardinaggio

Ridipingi gli arredi outdoor nei colori di fiori!

È tempo di piccoli lavori! Rinnova i mobili outdoor: verniciali con tonalità brillanti 'rubate' ai fiori del tuo giardino. Noi abbiamo scelto il rosso, l'azzurro e il viola...

Dopo una stagione al sole, i mobili e gli accessori outdoor appaiono spenti e scoloriti. Scatena la tua fantasia prendendo ispirazione dai fiori del tuo giardino. Di sicuro ci sarà una tonalità predominante che ti piace! Il rosso, il viola, il giallo, l'azzurro. Armati di buona volontà, gli attrezzi giusti e colora tutte le superfici danneggiate. Noi la chiamiamo 'color terapy'... di fine estate!
Se vuoi prendi spunto dalle nostre dritte

COSA TI OCCORRE?
Assicurati di avere a portata di mano:
. spatola e carta abrasiva 
. guanti di protezione
. vernice per esterni
. pennello e rullo
. sverniciatore chimico

TOGLIERE LA VECCHIA VERNICE
Prima di tutto devi sverniciare completamente il mobile in legno con lo sverniciatore chimico. Fai molta attenzione ai punti più danneggiati e segui le istruzioni sulla confezione del prodotto. Lavora in un luogo aperto e ventilato al riparo dal sole.
Rimuovi la vernice ammorbidita con una spatola indossando sempre i guanti.
Se vedi che rimangano tracce di pittura ripeti l'operazione con la carta abrasiva fino a quando non rimane nessuna traccia.
Ma se invece ti piace l'effetto délabré, lascia delle tracce di vernice vecchia.

LAVARE
Quando il legno è pulito, lavalo con acqua tiepida. Poi lascialo asciugare bene.

PITTURARE
Quando il mobile è asciutto puoi procedere con la pittura. Per le parti più sottili e nascoste, usa il pennello, mentre per le superfici più ampie, divertiti con il rullo, farai più in fretta!  

Se puoi, con l'arrivo dell'autunno e nei periodi di disuso, trasferisci i mobili da esterno in cantina o in garage. Oppure proteggili con le specifiche coperture in tela cerata.
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare