Donna moderna
Consigli e soluzioni

Agenda del mese: ottobre

Ottobre è il mese per preparare le piante ad affrontare l'inverno. Come? Proteggi quelle più delicate e dai rifugio a quelle che temono le gelate! Ecco una preziosa 'scaletta' dei lavori green del mese   

Lavori in giardino e sul terrazzo
Verso metà ottobre porta le piante (quelle in vaso…) che non sopportano il freddo invernale al riparo in casa.
Se hai un’esposizione a sud, per alcune specie basta raggrupparle a ridosso di un muro della casa avendo cura di coprirle con dei teli in tessuto non tessuto (TNT), specifici per le piante (li trovi nei garden center).
Le piante grasse (che avrai già riportato in casa...) entrano nel riposo vegetativo, quindi sospendi le concimazioni e riduci le innaffiature ad una volta al mese. Quelle più sensibili ai freddi, sistemale in un ambiente non troppo caldo e con una buona luminosità. I vani delle scale sono perfetti!
Riduci sensibilmente le irrigazioni (solo quando il terreno è secco!).
Dalle piante, elimina rami e foglie secche. 
Quando togli le foglie secche, non scartarle! Le puoi usare sia per il compostaggio domestico sia per pacciamare le piante più sensibili alle gelate. In pratica copri la terra dei vasi con uno strato di foglie. Questa sorta di 'coperta' proteggerà le radici dal gelo.  
Vuoi aggiungere delle piante nuove? L’autunno è il momento più indicato per i trapianti e i rinvasi.
E’ anche il periodo giusto per moltiplicare le talee delle piante (come ad esempio rose ed ortensie ma anche piante d’appartamento come il photos e la dracena).
Pensa alla primavera! Interra i bulbi che fioriranno dopo l’inverno: croco, tulipano, narciso, bucaneve, e muscari. Ricordati che vanno interrati ad una profondità doppia rispetto alle loro dimensioni. Ad esempio se il bulbo misura 3 cm, posizionalo almeno a 6 cm di profondità.
Lavori nell’orto
Esaurita la raccolta degli ultimi ortaggi estivi, elimina le piante avvizzite. Una volta eliminate, vanga il terreno, rigiralo  e poi concimalo con prodotti organici (stallatico). In questo momento si possono seminare carote, cavoli, piselli, spinaci, radicchio, bietole, rucola, prezzemolo.
Lavori in giardino
Anche il prato ha bisogno di cure prima dell’inverno:
Taglia l’erba con minore frequenza lasciandola un po’ più alta.
A fine ottobre fai l’ultima concimazione.
Non lasciare l’erba tagliata sul prato: potrebbe causare dell’umidità e la formazione di malattie fungine.
Arieggia il prato con l’impiego con un attrezzo specifico e poi riempi i buchi con della sabbia. 
Se ci sono delle zone con il prato mancante o danneggiato, fai una semina a ‘macchia di leopardo’.

Buon giardinaggio!
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare