Donna moderna
Giardinaggio

Come progettare il terrazzo: i consigli dell'esperto

Piante, vasi e arredi da esterno per attrezzare il terrazzo e creare zone verdi e di relax

Un grande terrazzo da arredare, questa la richiesta che abbiamo ricevuto. “Cara CasaFacile, ci siamo da poco trasferiti all’ultimo piano di un palazzo e gli spazi esterni della nostra nuova casa ci permettono di creare un bel ‘rifugio verde’ da vivere con gli amici. Non sappiamo però come gestire una trave nel pavimento che forma uno scomodo gradino sul terrazzo. Ci puoi aiutare?” 

Risponde Davide Cerruto, landscape designer di leftygardens:
Suddividi il terrazzo in più zone, in base all’uso. Ti consiglio di creare da un lato un orto-giardino con yoga garden coperto da una tenda a vela (coltivare ortaggi libera la mente!) e realizzare sull’altro lato un dehors polivalente con area pranzo, angolo barbecue, solarium e salotto.
Crea un ‘rifugio’ con un sistema di vasi modulari, meglio se curvilinei per un effetto avvolgente negli angoli. I vasi devono contenere almeno 40-50 cm di substrato se vuoi piantare grandi arbusti, rampicanti vigorosi e piccoli alberi (fino a 3-5 m).
Prevedi un impianto di irrigazione a goccia progettato ad hoc,rivesti internamente i vasi con tessuto tecnico e metti argilla espansa sul fondo: agevoli il drenaggio e proteggi le radici dagli sbalzi termici.
Il dislivello creato dalla trave può essere sfruttato a tuo vantaggio: rivestendo una parte della pavimentazione esistente con un deck rialzato in legno puoi creare un piacevole ‘effetto altana’ che valorizza tutta la struttura!

Salotto e solarium condividono lo stesso deck in legno, che quindi sarà in parte in pieno sole, in parte sormontato da una struttura in ferro (attrezzala come copertura mista di piante rampicanti e tendalini rimovibili, in attesa che il verde ricopra tutto). L’obiettivo è essere avvolti da foglie, fiori e dolci profumi: la componente olfattiva è importante perché (a differenza di quanto succede nei giardini) nei terrazzi le piante sono molto vicine, sempre a portata… di naso!


Ti potrebbe interessare