Donna moderna
Decorare

Bacche di rosa canina per la ghirlanda fai da te

Simbolo del Natale nei Paesi nordici, la tradizionale ghirlanda alla porta dà il benvenuto agli ospiti nei giorni di festa. Divertiti a realizzarne una fai da te usando le bacche di rosa canina

Da appendere alla porta o come centrotavola per i giorni di festa, la ghirlanda annuncia l'arrivo del Natale ed è tra le decorazioni più amate.

Segui il nostro fai-da-te e realizza la ghirlanda di bacche di rosa canina (o altre bacche colorate):

Occorrente:

  • Ghirlanda di base di rami intrecciati (la puoi realizzare o acquistare dai fioristi o nei negozi di decorazione)
  • cinorrodi di rosa (bacche di rosa canina) o altre bacche colorate
  • cesoie da giardinaggio
  • filo di ferro da fiorista
  • spago o corda per appendere la ghirlanda

Come si fa:

  • Per realizzare la base intreccia i tralci di alcune piante dai rami lunghi e flessibili, come quelli della ‘Clematis vitalba’, del glicine, della vite, del falso gelsomino o del kiwi.
  • Con le cesoie taglia i rametti della rosa canina della lunghezza di 7/8 cm circa. Ripuliscili dalle foglioline, lasciando solo il ramo e le bacche. Stacca quelle schiacciate o rovinate.
  • Crea tanti piccoli mazzetti legando tra loro 2 o 3 rametti di bacche. Avvolgi il filo di ferro sottile attorno ai rametti sovrapposti. Stringi bene e con le cesoie taglia l’eccedenza.
  • Con il filo di ferro fissa i mazzetti alla ghirlanda. Avvolgili con giri ben stretti. Prosegui in senso orario, fino a completare tutto il giro. Annoda in alto lo spago per appendere la ghirlanda.

Vuoi usare la ghirlanda come centrotavola? Appoggiala su un piatto, un vassoio o un’alzatina e decorala al centro con le pigne e candele, farà un figurone!

Guarda anche
Giardinaggio

Realizza una ghirlanda di mirto

Progetto

Simonetta Chiarugi - aboutgarden.it

Foto

Simonetta Chiarugi - aboutgarden.it

Ti potrebbe interessare