Donna moderna
Giardinaggio

10 motivi per fare giardinaggio

Prendersi cura delle piante fa molto bene alla salute. Scopri in 10 step perché farlo!

Sporcarsi le mani con la terra, curare le piante in casa e sul terrazzo sono tutte attività che in qualche modo ci riconciliano con la vita e ci aiutano a trovare benessere. Quali sono i benefici? Allontanano lo stress e l'ansia, stimolano la produzione di endorfine, di vitamina D e fanno fare discreta attività fisica. Hai mai considerato quanti piegamenti fai sulle gambe?
Il gardening è molto efficace nel promuovere il buonumore, combattere la depressione e perfino i disturbi da stress o le dipendenze da fumo e alcol!

Ecco i 10 motivi per dedicarsi al giardinaggio:
1. È antistress. Allontana i pensieri negativi, aumenta l’autostima nelle persone depresse e contribuisce alla riabilitazione degli anziani, dei diversamente abili e dei bambini iperattivi. Molte aziende, sensibili al benessere dei lavoratori, hanno dedicato degli spazi all'orto aziendale!
2. Combatte l'osteoporosi. Secondo recenti studi, il giardinaggio è tra le attività fisiche più efficaci per preservare la qualità delle ossa. 
3. Tiene allenate le mani e la mente. Per spostare vasi e maneggiare rastrelli, cesoie, vanghe e pale ci vuole molta forza e precisione. La muscolatura e le articolazioni delle mani ne trarranno giovamento. La concentrazione e la memoria vengono constantemente allenate.
4. Fa dimagrire. Nel piantare, zappare, rastrellare le foglie secche, cambiare la terra dei vasi e innaffiare si pratica attività fisica. Prendersi cura delle piante sul terrazzo (ma anche quelle in casa) per circa 45 minuti al giorno equivale a 30 minuti di attività aerobica. E poi, andare per mercati e fiere di giardinaggio ti garantisce delle sane camminate! 
5. Rinforza il sistema immunitario. L’esposizione alla luce solare contribuisce a produrre la vitamina D, necessaria per l'assorbimento del calcio.
6. Riduce il rischio cardiovascolare. Quando ci relazioniamo con la natura, il rischio di sviluppare disturbi al cuore e ai vasi sanguigni si riduce dal 30 al 50%.  
7. Migliora i tempi di recupero. Il Presidente del Royal College of Physicians sostiene che i medici dovrebbero prescrivere di più la home-gardening terapia come attività fisica nelle riabilitazioni. Infatti molti ospedali di nuova generazione prevedono dei roof garden e orti per i pazienti e visitatori.
8. Riduce il rischio di diabete. Tre ore di giardinaggio alla settimana fanno consumare 500 Kcal e riducono in modo significativo i livelli di zucchero nel sangue. 
9. Se poi hai lo spazio per fare un piccolo orto sul terrazzo o coltivare delle aromatiche sul davanzale ti garantisci un raccolto fai-da-te a cm 0. Parti da una pianta di basilico per condire le insalate!
10. Si socializza con i vicini di casa, le amiche e tutti gli appassionati di gardening. Si condividono i consigli con i più bravi e gli insuccessi... con i pollici neri e, ci si diverte!

N.B. Unica precauzione per i giardinieri di tutte le età: fate attenzione alla schiena nel sollevare i pesi. Piegatevi solo con le gambe e non con la schiena in avanti... yes
Buon giardinaggio
 
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare