Donna moderna
Pulire casa

Come togliere le macchie dalla tovaglia

Sugo, vino, grasso, caffè, cera o cioccolato hanno macchiato la tua tovaglia preferita? Ecco i rimedi giusti

Capita spesso dopo i festeggiamenti di trovare delle macchie inaspettate sulla tovaglia delle grandi occasioni.
‘Beh, che ci vuole, basta metterla in lavatrice!'. Ma non sempre questo metodo risolve il problema fino in fondo...
 
Ricordati prima di agire con detersivi o sistemi inappropriati di:
. individuare la composizione della macchia (sugo, vino, grasso, caffè, ecc.)
. è una macchia recente o esiste da tempo?
. il tipo di tessuto e il colore della tovaglia
 
Ecco l’elenco dei rimedi fai da te:
 
VINO ROSSO
 
. Cospargi subito la macchia con sale fino, fai asciugare per qualche minuto poi procedi strofinando la macchia inumidita con il sapone di Marsiglia. Infine metti in lavatrice.
. Puoi usare lo stesso sistema con il succo di limone aggiungendo qualche goccia di detersivo per i piatti al posto del sapone di Marsiglia.
 
UNTO e GRASSO
 
. Rimuovi subito con un coltello la parte superiore della macchia (ad esempio un sugo con carne ), ricoprila con del Borotalco e lascia agire per 10 minuti. Poi con una spazzola rimuovi la polvere e se è necessario ripeti l’operazione.
. Se la tovaglia è bianca puoi usare un candeggiante.
. Prima di procedere al lavaggio in lavatrice metti sulla macchia un po’ di sgrassatore spray o sapone liquido per piatti.
 
FRUTTA
 

. Tampona subito la macchia con acqua fredda.
. Se il capo è bianco, strofina la macchia con acqua ossigenata, acqua e qualche goccia di ammoniaca.
. Se invece è colorato, sfrega la macchia con una pezzuola bianca imbevuta di succo di limone.
 
CAFFE’
 
. Se la macchia è ancora ‘calda’, metti il tessuto teso sopra una bacinella nel lavello della cucina e fai scorrere dall’alto l’acqua bollente del rubinetto.
. La macchia è vecchia? Prova a rimuoverla con il sapone da bucato, poi procedi a tamponarla con una soluzione di ammoniaca e alcol.
 
CIOCCOLATA
 
. Bagnare il tessuto per rimuovere il grosso della macchia.
. Strofina il tessuto con una soluzione di acqua tiepida e un cucchiaino di perborato per tessuti colorati.
. Se è bianco, lava con acqua e candeggina.
  
CERA
 
. Raschia con un coltello la cera sulla tovaglia.
. Metti due fogli di carta assorbente tipo la carta da cucina (vanno bene anche i sacchetti del pane) su entrambi i lati del tessuto dove c’è la colata di cera e passa più volte il ferro da stiro senza usare il vapore. Ripeti 5/6 volte finché la cera verrà rimossa completamente.

CONSIGLI UTILI
Per evitare brutte sorprese, è sempre consigliabile effettuare un test su una piccola parte del tessuto che bisogna trattare, per verificare la sua compatibilità con lo “smacchiatore” che si intende usare.
Ricorda poi che, una volta applicata, la maggior parte delle sostanze ha bisogno di tempo (almeno una mezz’ora) per agire sulla macchia e fare effetto. Dopo il trattamento, è necessario lavare ogni capo come al solito.
 
 

 


 



 

 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare