Donna moderna
Idee per la tavola

Come ricevere ospiti a colazione

Valeria Farina

Valeria Farina  •  Le Spezie Gentili

Blogger CF Style

Consigli semplici e indicazioni pratiche per ricevere ospiti a colazione, per lavoro o anche solo per piacere.

Consigli e suggerimenti per organizzare una colazione ricca, nutriente e sfiziosa attorno a cui chiacchierare quasi fino all’ora di pranzo

Un anno fa esatto ho preso la decisione di aprire la mia casa alle libere professioniste in cerca di uno spazio in cui raccontarsi ed esprimersi.

Anni di esperienza nell’organizzazione eventi mi avevano insegnato che nulla è più controproducente di un ambiente asettico e impersonale per parlare di ciò che ci appassiona!

Il primo evento è stato una colazione… per quindici persone. Sono abbastanza brava ai fornelli, ma solitamente ho ospiti a cena, con tutta una giornata per preparare me, il cibo, la tavola; i miei quindici ospiti, invece, sarebbero stati a casa mia alle nove e trenta in punto!

Da allora, tra i vari eventi, la colazione è diventata un mio segno di riconoscimento, e mi fa piacere condividere con te piccoli trucchi e accorgimenti da mettere in atto qualora decidessi di avere ospiti a colazione!

Punta sui colori

Una tavola apparecchiata con cura e attenzione è una gioia per gli occhi, ed è ciò che permette agli ospiti di sentirsi a proprio agio fin da subito. Prova a giocare con le nuance della natura per richiamare la stagione in corso, in questo modo potrai anche alternare pezzi diversi ed essere flessibile in base al numero degli invitati.

Per tutti i gusti

Assicurati che ci sia sufficiente varietà di cibi: io solitamente preparo una torta, dei biscotti, dei muffin, pane con marmellate e confetture e granola con latte o yoghurt. Sapori e ingredienti diversi in grado di accontentare tutti, e non dimenticare che glutine e lattosio sono sempre più frequenti, fai in modo che ci siano anche cibi privi di questi allergeni.

Un tocco in più

Personalmente amo completare la mia tavola con un dettaglio semplice, ma di effetto. Un filo di lucine bianco caldo, qualche fiore colorato, dei mini-cioccolatini sparsi qua e là. Sono piccole attenzioni capaci di coccolare gli ospiti facendoli sentire in un luogo magico e scordandosi, così, del mondo fuori!
Non dimenticare la comodità. Prepara il necessario già in tavola, questo da un lato ti aiuterà a creare un allestimento ricco ma senza fronzoli, dall’altro ti permetterà di godere della colazione senza abbandonare troppo spesso i tuoi ospiti.

Istruzioni per l’uso

Apporre delle etichette in cui leggere gli ingredienti o il contenuto di brocche e vasetti sarà comodo per tutti e, allo stesso tempo, racconterà la cura con cui è stata preparata la tavola.

Niente sprechi

Procurati dei piccoli sacchettini di plastica per alimenti in cui confezionare biscotti o muffin avanzati: con un solo gesto non rischierai di buttare il cibo rimasto e permetterai ai tuoi ospiti di portare con sé un ricordo della mattinata, magari da condividere con la famiglia dopo cena o con i colleghi nella pausa caffè.

Gioca di anticipo

Studia bene le ricette così da poter preparare la maggior parte dei cibi il giorno precedente e pensare solo alla tavola e a un tocco di rossetto la mattina stessa. Dubbi su come conservare correttamente i cibi? Anche qui ho qualche trucco e suggerimento che condividerò presto con te.

Testi

Valeria Farina

Foto

Valeria Farina

Ti potrebbe interessare