Donna moderna
Decorare

Tessuti al sapore di frutti di bosco con la tintura naturale

Innamorata del'idea vista su Pinterest ho testato la tintura naturale su runner e tovaglioli che poi ho usato per una tavola elegante e golosa.

Da Pinterest alla tavola sperimentando la tintura naturale per realizzare tessuti unici e golosi

Ultimamente le mie bacheche di Pinterest e Instagram sono invase da tessuti naturali dalle splendide tonalità tenui. O forse sono soltanto io che che me ne sono innamorata a tal punto da vederli ovunque.

Fatto sta che ho deciso di provare ad ottenere lo stesso risultato tingendo una tela di cotone con tecniche 100% naturali. Dopo una lunga ricerca e vari tentativi falliti, ho trovato quella che, secondo me, è la formula perfetta.

La ricetta è molto semplice: 100 gr di fiori, foglie o frutti ogni 100 gr di tessuto

Io ho usato fragole per ottenere un rosa tenue, e mirtilli e more per effetto polvere, ma vi basterà fare un giro su google per scoprire che le combinazioni sono infinite.

Per prima cosa il tessuto va preparato immergendolo in 16 parti di acqua e 1 di sale e portato a bollore per circa un’ora. Questo passaggio permetterà al colore di fissarsi meglio.

Nel mentre si può preparare il colorante, tagliando i frutti a piccoli pezzi e coprendoli con acqua pari al doppio del loro volume. Anche in questo caso bisogna far bollire tutto per un’ora e poi lasciarlo raffreddare completamente. 

A questo punto possiamo immergere il tessuto nella tintura e farlo sobbollire per un’altra ora, o poco più se si vuole ottenere un colore più intenso.

Il risultato? Colori delicatissimi e piccole, stupende imperfezioni.

Ho deciso di utilizzare questi tessuti per apparecchiare una tavola

Il runner rosa al centro richiama i primi timidi tulipani di stagione e i tovaglioli, volutamente stropicciati e senza orlo, anticipano il dessert di frutti di bosco nascosto sotto il bicchiere.

Testi

Stefania De Rocchi

Foto

Stefania De Rocchi

Ti potrebbe interessare