Donna moderna
Decorare

Stampa vegetale fai-da-te

I consigli della textile designer per cimentarsi con una tecnica di stampa ecologica e naturale

La textile designer e artista Evelina Marconi ci spiega come sperimentare la stampa vegetale, tecnica antica ed ecologica che trasferisce la bellezza naturale delle foglie su tessuti.

Basta disporre ad arte i rametti e le foglie sulla seta, come in un collage vegetale. E la trama del quadro tessile prende subito forma

La magia sta nell'impiego di un 'tubo' in alluminio: l'acidatura dei metalli, combinata con i tessuti di derivazione animale produce un naturale processo di migrazione del pigmento vegetale sul tessuto, dando vita a stampe uniche.

I consigli dell'esperta per cimentarsi con la tecnica di stampa naturale

 

Occorrente
foglie a tua scelta
100% seta habotai, un taglio di cm 40x150
3 lattine di alluminio (tipo pelati)
1 litro di aceto
spago grezzo
500 g di sale
pentola alta di rame, ø cm 40 circa
nastro adesivo di carta
secchio di plastica
guanti di plastica e da giardinaggio
forbici da giardinaggio e da cucina
grembiule, spugna e telo di plastica

 

Come si fa

  • Immergi la seta in un bagno di aceto per 12 ore.
  • Raccogli le foglie. Per la stola delle foto, Evelina ha utilizzato foglie di rosa, eucalipto, acacia, pruno e arancio.
  • Metti a bagno le foglie nel secchio, per evitare che secchino.
  • Trascorse le 12 ore, strizza delicatamente la seta per eliminare l’eccesso di aceto (deve però rimanere umida). Sul tavolo da lavoro protetto con il telo di plastica stendi la stola solo per metà. Lascia l’altra parte arrotolata al margine del tavolo. Posiziona le foglie sulla seta, creando una composizione armoniosa. Facendo attenzione a non toccare le foglie, coprile con l’altra metà della seta.
  • Lava bene (dentro e fuori) i barattoli di alluminio e uniscili con del nastro adesivo creando un tubo.
  • Arrotola la seta sul tubo, stringendo bene il tessuto con le foglie a ogni giro.
  • Lega il tessuto con lo spago con giri paralleli ben stretti.
  • Immergi il tubo in 6-7 litri di acqua salata calda a 80-90 °C. Deve essere completamente immerso; per farlo aiutati con un sasso o con un peso. Lascia cuocere per 1 ora e mezza.
  • Spegni il fornello e lascia raffreddare. Rimuovi i pesi e fai scolare bene l’acqua dal tubo.
  • Slega lo spago, srotola il tessuto, stendilo sul tavolo, aprilo e togli le foglie. Per fissare la stampa lava il tessuto in acqua fredda con poco ammorbidente per circa 5 minuti.

 

Potrai utilizzare il tessuto per realizzare tessili per la tavola, tendaggi per la casa ma anche abiti e accessori.

Testi

Elisabetta Viganò

Stylist

Francesca Davoli

Foto

Fabrizio Cicconi/Living Inside

Tag fai da te

Ti potrebbe interessare