Donna moderna
Decorare

Restyling fai da te: restaurare le travi a vista

Nuova vita alle travi con il ciclo di restauro home-made a più fasi

 
Se le travi sono smaltate, passa una mano di sverniciatore rapido con la pennellessa, attendi un'ora circa ed elimina lo strato ammorbidito di vernice, asportandolo con un raschietto.
Se invece le travi sono trattate a cera, applica un decerante con un panno, lascialo agire per 15 minuti e asporta la vecchia cera con della lana d'acciaio fine, quindi ripassa un panno asciutto.
Il legno è tarlato? Devi impregnare le travi con un potente larvicida, passando 2/3 mani con la pennellessa, lasciandolo agire ed evaporare per 3 giorni, senza soggiornare nel locale.
Una volta carteggiate le travi, con uno smerigliatore manuale a manico lungo, applica con pennello piatto da 1 a 3 mani (a seconda dell'usura) di consolidante a base di resine acriliche, per rinforzare a fondo il legno indebolito e/o ataccato dai tarli. Lascia agire il prodotto per 12 ore, ricarteggia leggermente e infine stendi 2 mani di vernice o 'impregnante a finire', optando per la finitura lucida od opaca a 'effetto cera'.
Testi

Elena Favetti e Paolo Manca

Ti potrebbe interessare