Donna moderna
Televisori e Hi-Tech

Connessione internet a casa: come portare il wi-fi in ogni stanza

La soluzione più semplice ed economica per estendere Internet a ogni stanza? Gli adattatori ‘plug & play’, da inserire nelle prese

Non è raro che in una casa con più stanze il segnale Wi-Fi non prenda bene ovunque. La soluzione più semplice è scegliere gli adattatori ‘plug & play’, da inserire nelle prese: diffondono il segnale Wi-Fi e offrono una connessione veloce e senza ‘zone d’ombra’. L’ideale in case grandi o su più piani e per lavorare contemporaneamente con più device fissi e mobili.

Ecco i vantaggi e svantaggi tra il kit Powerline tradizionale e quello ibrido:

Kit tradizionale

Vantaggi

  • Composto da 2 adattatori – il ‘primario’ con porta Ethernet e il ‘secondario’ wireless più porta Ethernet – estende la connessione dal router a qualunque presa elettrica a muro, diffondendola in Wi-Fi ad alta velocità in qualsiasi stanza, anche in quella più distante da dove è posizionato il router.
  • Crea una rete wireless ‘separata’ rispetto a quella generata dal router, che ti permette di dare priorità al traffico multimediale di video, musica e giochi rispetto al normale traffico dei dati Internet.
  • Perfetto per collegare gli smart TV via Ethernet, permette la visione in streaming di film in 4K e il download di file di grandi dimensioni in ogni stanza.
  • Tecnologicamente evoluto, ha costi accessibili, è semplice da installare e usare e garantisce una connessione di rete sicura, stabile e veloce.

Svantaggi

  • La presenza di un numero eccessivo di reti wireless in casa potrebbe creare interferenze.

Fattori da valutare

  • Ci sono kit con adattatori privi di connessione wireless e dotati solo di porta e cavo Ethernet.

Kit ibrido

Vantaggi

  • Include due potenti adattatori wireless che, potenziando la rete del router, generano un’unica rete Wi-Fi di casa che ti collega automaticamente al segnale più forte mentre ti sposti da stanza a stanza.
  • Ideale per l’home office, basta inserirlo nelle prese, collegarne uno al router e scaricare l’apposita app per creare un potente e veloce flusso di dati uniforme in ogni angolo di casa, superando gli ostacoli alla connessione causati da pareti e distanza dal router.
  • È perfetto per collegare i dispositivi mobili e della smart home, come laptop, tablet, console giochi e sensori di impianti di sicurezza, anche via Ethernet.
  • La tecnologia innovativa si ispira a quella delle reti per i cellulari, così da garantire una connessione molto sicura e potente, e anche priva di interruzioni.

Svantaggi

  • Ha un costo maggiore, indicativamente il doppio, rispetto al kit Powerline tradizionale.

Fattori da valutare

  • Con lo starter kit cominci a creare un’unica rete potente con due adattatori, ma la tecnologia ibrida è ‘componibile’ ed estensibile con più adattatori.
Testi

Paolo Manca

Ti potrebbe interessare