Donna moderna
Cappe

3 cappe integrate nel piano cottura

Cerchi una cappa invisibile? Ecco le nuovissime cappe potenti e silenziose, incassate a livello dei fornelli

Tra gli apparecchi da cucina, la cappa ha avuto ultimamente una evoluzione incredibile. Ha potenziato le sue funzioni, cambiando la sua forma e posizione tradizionale, integrandosi nel piano cottura e rendendosi perfino invisibile!

Cuoce e aspira

Componibile, il piano di cottura CombiSet alterna moduli a induzione a bruciatori a gas, e una cappa incassata sistemata sempre tra due moduli che aspira direttamente dall’altezza del piano, purificando l’aria e non permettendo ai vapori di salire. La cappa può essere scelta sia aspirante sia filtrante. I filtri, molto facili da pulire, possono trattenere anche i liquidi [Miele, in varie misure, prezzo dal rivenditore].

Perfettamente mimetizzata

Al centro delle zone cottura a induzione, è incassata la cappa supersilenziosa Hoo-B. Il coperchio, in vetro nero come il piano, si apre e aspira (con tre velocità) al momento della cottura, per poi chiudersi. Lo spegnimento può essere posticipato per aspirare odori residui [Faber, cm 90x 35, prezzo da rivenditore].

A scomparsa

Appartiene alla collezione Frame, la cappa telescopica FS DW 866, con luci a LED, che si alza e si attiva non appena il piano viene acceso, autoregolando la potenza di aspirazione secondo l’intensità della cottura. Alla fine scompare alle spalle del piano. È elegantissima, con la sua struttura in acciaio inox satinato e vetro nero che si può coordinare con il piano cottura [Franke €2.928].
Testi

Carla Zanardi

Ti potrebbe interessare