Donna moderna
Elettrodomestici

6 congelatori per conservare gli alimenti

Congelatori a pozzetto o verticali: tutto quello che devi sapere per scegliere quello giusto per la conservazione del cibo

Hai l’esigenza di conservare grandi dosi di cibo? Scegli i modelli orizzontali o a pozzo: hanno apertura dall’alto, maggiore capacità, lo spazio interno è sfruttabile completamente e, soprattutto, consumano poco perché la temperatura si mantiene inalterata anche durante l’apertura, dato che l’aria calda tende naturalmente a salire verso l’alto formando uno strato protettivo.

Il congelatore verticale ti permette invece una gestione più razionale degli spazi e una migliore organizzazione dei cibi: è suddiviso in cassetti, alcuni in materiale trasparente, altri dotati sul frontale di etichette per intravedere o segnare il contenuto e ridurre al minimo il tempo di apertura dello sportello.

La classe climatica indica come funziona il congelatore in relazione alla temperatura dell’ambiente in cui è collocato: SN per ambiente da 10°C a 32°C, N per ambiente da 16°C a 32°C, ST per ambiente da 18°C a 38°C e T per ambiente da 18°C a 43°C. Si trovano anche le classi allargate come SN/ST (da 10°C a 38°C) e SN/T (da 10°C a 43°C), da considerare se decidi di posizionare il frigorifero in un ambiente esterno (per esempio sul balcone).

Testi

Simona Bruscagin

Ti potrebbe interessare