Donna moderna
News

Dove buttare le luci di Natale rotte

Se le tue decorazioni luminose non funzionano più (o le hai sostituite con quelle a led) smaltiscile... senza far danno  all'ambiente

Ci sono 3 modi per buttar via in modo corretto questo tipo di rifiuti luminosi:

1) Negli oltre 3.900 Centri di raccolta comunali
In tutta Italia ci sonoi Centri con i contenitori appositi per la raccolta delle diverse categorie di RAEE (Rifiuti di Apparecchi Elettrici e Elettronici). Le catene luminose e gli addobbi natalizi elettrici vanno gettati negli appositi contenitori R4 (per apparecchi di illuminazione, piccoli elettrodomestici ed elettronica di consumo). Per trovare il centro più vicino a te, per trovare il centro più vicino a te c'è l'app "L'Isola che c'è" scaricabile gratuitamente su iOs e Android e il sito del Consorzio Ecolamp.   

2) Nei negozi con il ritiro 'uno contro uno'
E' possibile consegnare gratuitamente il proprio rifiuto elettrico al negoziante, se compri un prodotto simile (es. lampadina contro lampadina), passate le feste molti punti vendita mettono in saldo le luminarie natalizie, puoi approfittarne!

3) Nei negozi con il ritiro 'uno contro zero'
Dal 2016 è anche possibile consegnare gratuitamente un proprio piccolo apparecchio elettrico/elettronico (di lunghezza inferiore a cm 25) al negoziante, senza nessun obbligo di acquisto di un altro articolo. Lo si può fare nei punti vendita con una superficie dedicata alle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche maggiore di 400mq. Però, in maniera facoltativa, possono fare questi ritiri anche i negozi più piccoli

Ti potrebbe interessare