Donna moderna
Pulire casa

Come pulire l'argenteria

3 trattamenti per rimuovere la patina scura dovuta all'ossidazione dall'argento

Per le feste vuoi apparecchiare con l'argenteria ma è scura e ossidata?
Segui 3 trattamenti che ti aiuteranno a rimuovere la patina scura dovuta all'ossidazione.

BIO-PASTA PROFUMATA
A base di terra argillosa, grasso vegetale e oli profumati, Pierre d’Argent è la pasta che lucida l’argento (e non solo!) senza graffiarlo e senza lasciare aloni: prima si passa la crema con la spugna inumidita, poi si lucida il tutto con un panno in microfibra [Laco da €15/800 gr].

ECO-TRUCCO FAI-DA-TE
Fodera con carta d’alluminio un contenitore abbastanza capiente da contenere l’argenteria. Dopo aver messo sul fondo qualche manciata di sale grosso, inserisci gli oggetti d’argento da pulire e aggiungi acqua bollente. Lascia agire la soluzione per un’ora, risciacqua con acqua saponata e asciuga con panni in microfibra.

GUANTI LUCIDANTI
Adatti ai candelabri, all’argenteria intarsiata e lavorata a sbalzo e alle posate, i guanti antiossidanti Silver Gloves sono impregnati a secco di sostanze lucidanti e protettive in grado di rimuovere ogni traccia di ossidazione. Ultra-pratici, permettono di lucidare senza sporcarsi [Hagerty® da €11].



Tag pulire

Ti potrebbe interessare