Donna moderna
Urmet

La sicurezza è di casa

Un dispositivo interattivo e user friendly che permette di essere a casa anche quando non ci siamo: CallMe porta il videocitofono in contatto con te

Cambiano le dinamiche sociali e anche la routine in casa. Oggi si lavora spesso full time e sono poche le famiglie che possono vantare un "angelo del focolare h24". La tua casa rimane incustodita per molte ore ogni giorno? Grazie a un innovativo device hai la possibilità di tenerla sotto controllo, almeno virtualmente. CallMe di Urmet, una realtà italiana con una forte presenza internazionale, ha proprio questo scopo: teletrasportarti alla porta di casa tua attraverso una semplice connessione con lo smartphone o il tablet.

Ogni volta che qualcuno suona alla porta di casa tua sarai avvisato dal cellulare e potrai gestire l'accesso da remoto, tramite l'app gratuita Urmet CallMe. Immagina di trovarti tuo figlio dodicenne fuori dalla porta senza chiavi, potresti aprirgli senza pensieri.

Ma CallMe toglie anche il fastidio di chiedere al vicino di ricevere un pacco al posto tuo poiché direttamente dal cellulare potrai concordare con il corriere quando consegnartelo. Il citofono diventa un modo più smart per organizzare tempo e commissioni.

Non solo. Oltre alla praticità, ti garantisce anche sicurezza. Puoi vedere chi ti citofona e in quali orari, e decidere se aprire o meno oppure risultare in casa anche quando non ci sei. È ideale anche per chi è in casa ma ha difficoltà a muoversi: un'opportunità non solo per garantire sicurezza alla propria famiglia, ma anche alle persone anziane, perché monitorare chi entra nella casa dei tuoi genitori e aprire al posto loro se non sono completamente autonomi è possibile grazie a CallMe.

CallMe è facilissimo da montare ed è compatibile con tutti i citofoni e videocitofoni Urmet (digitali 2Voice, analogici 4+N e coassiali e kit 2 fili), perciò non è necessario sostituire il vecchio videocitofono.

È dotato di una connessione WiFi, ed anche di una porta RJ45 per la connessione Ethernet al fine di evitare eventuali disagi dovuti alla mancanza di copertura di rete. Quindi può essere installato ovunque.

Inoltre si può personalizzare: come sostiene Daniele Micheletti, Product Manager di Urmet, "è possibile definire la qualità del segnale video o decidere di ricevere chiamate solo quando si è connessi a WiFi, risparmiando così traffico dati. Tramite la app inoltre si possono selezionare due fasce orarie in cui impostare lo spegnimento automatico del WiFi del dispositivo, per consentire una riduzione dell’inquinamento elettromagnetico".

Il futuro è nelle piccole cose che cambiano e interagiscono. Per saperne di più, www.urmet.com

Ti potrebbe interessare