Donna moderna
CF Consiglia

Con Duravit lavabo e mobile sono tutt’uno

Grazie alla tecnologia c-bonded la ceramica del lavabo e il legno della base sono 'fuse': più belle, più comode e più facili da pulire!

Arredare (e sfruttare al meglio) lo spazio sotto al lavandino del bagno è sempre un problema: spesso i mobili non si adattano perfettamente alle dimensioni del lavabo e non sempre si riesce a trovarne uno che soddisfi a pieno le esigenze estetiche e pratiche.

Duravit, azienda specializzata in soluzioni per il bagno, ha sviluppato un processo innovativo e straordinario in cui la ceramica del lavabo consolle e la superficie in legno della base sottolavabo sono fuse in un’unica unità
Il lavabo diventa così un vero e proprio oggetto di design, con un'estetica completamente nuova.

Nella nuova versione “c-bonded”, come Duravit definisce questa nuova tecnologia, il lavabo consolle viene unito perfettamente alla base sottolavabo, senza fughe visibili.

Grazie a questa tecnologia di estrema precisione, ceramica e mobile si fondono in un’unica unità. Lo spessore del lavabo risulta quindi invisibile e si riduce al mero spigolo che crea una sensazione insolita al tatto poiché passa dal superficie liscia e fredda della ceramica a quella naturale del legno.

Le novità della soluzione c-bonded non sono solo di tipo estetico e tattile: la speciale ceramica brevettata DuraCeram®, che permette precisione e spessori ridotti, si contraddistingue anche per la sua straordinaria resistenza. Le ampie superfici d’appoggio attorno al bacino offrono grande comfort e praticità. Inoltre la superficie liscia e lucida è facile e veloce da pulire, per un'igiene efficace e impeccabile.

La tecnologia c-bonded può essere applicata alla linea Darling New, in abbinamento alla serie di mobili L-Cube, disegnata da Christian Werner, permettendo di creare soluzioni lavabo nuove e minimaliste, e donando maggiore libertà nell'arredamento del bagno.

Ti potrebbe interessare