Donna moderna
Prima & Dopo

Prima&Dopo: una casa da film con Raoul Bova

L'appartamento moderno, curato dalla CFstylist, è un set televisivo della fiction che vedremo su Canale 5

Un'eleganza decisa e sofisticata caratterizza gli ambienti di questa speciale casa-set allestita dalla nostra stylist Cristina Gigli. Lo stile CasaFacile ha l’occasione di spostarsi così dall’intimità degli spazi privati all’euforia di una location televisiva (una di quelle usate per girare ‘Task Force - 45 Fuoco amico’ con Raoul Bova, prossimamente su Canale 5). Sotto l’occhio dei riflettori e della macchina da presa, un appartamento ultramoderno in cui le scelte di arredo sono ispirate al rigore delle geometrie, del bianco e nero e di una palette dal grigio all’azzurro polvere. Unica concessione al décor, i tappeti: numerosi e abbinati con libertà, belli e utili in un ambiente aperto per sottolineare l'uso diverso delle zone. Guarda anche il video!

Nel soggiorno open
La zona pranzo è in una parte molto ariosa del living, accanto alle finestre, mentre nel punto in cui la superficie del locale si restringe è stato creato un angolo più raccolto, dedicato alla televisione. È un invito al relax persino il colore carta da zucchero scelto per il divano!

Una cucina a sorpresa
Entrando in cucina il ‘mood’ si addolcisce. L’eleganza, che nelle altre stanze era rigorosa, qui si veste di qualche tocco di leggerezza. Colori pastello per le stoviglie sulla tavola e un tocco pop per l’asciugapiatti (non sembra, ma un dettaglio del genere fa moltissimo!); e poi un’allegra serie di tappeti di plastica accostati freestyle.
Il gioco di geometrie e grafismi introdotto dalla nostra stylist prosegue anche in cucina e crea un legame stilistico con il resto della casa-set.

La fiction
'Task Force - 45 Fuoco amico’ andrà in onda a primavera 2016, su Canale 5. I protagonisti sono Raoul Bova (nei panni di un carismatico comandante dell’Esercito Italiano in missione in Afghanistan), Ugo Pagliai, Megan Montaner, Romina Mondello e Andrea Sartoretti.

Qui trovi le didascalie con i dettagli (marche e prezzi degli arredi), foto per foto:

Tappeto optical [CC-Tapis, cm 230x300 €6.210]. Divani reclinabili [Dema], lampada da terra Coupé 3320 di Joe Colombo [Oluce €2.477], poltrona Silver Lake, che richiama il modernismo californiano degli Anni ’50 [Moroso, cm 65x71x84h, da €1.750]. Tavolini: rettangolari Fishbone [Moroso cm 108x68x35h da €570], rotondo Oda [Ligne Roset, cm 100x45h €531], con sopra la lampada Biagio di [Flos]. Tappeto tondo Human Circle Inferno [Nodus Rug].

Sul divano reclinabile [Dema], un mix elegantissimo di cuscini [l’Opificio, da €84].

La libreria bassa [Living Divani] lascia spazio all’azzurro della parete, ai pezzi di design, come la lampada Atollo 233 di Vico Magistretti [Oluce, cm 50x70h €1.114], il cubo-scultura di Antonino Sciortino, i vasi [Carlo Moretti] e la fotografia di Marco Monti, coll. ‘Finestre sul mondo’ [cm 170x100 da Mia Home Design Gallery]

Nell'angolo lettura, la poltrona Klara [Moroso, Ø cm 80x75x93h €2.160] è sul tappeto Rotor [Nodus Rug], dal forte impatto grafico

Sala tv minimal-pratica: la libreria semplice incornicia il televisore a schermo curvo [SUHD 4K Smart da 65” di Samsung], perfetto per vedere i film con gli amici. Lampade: quella nera da terra è Spun Light F, quella a sinistra della libreria è Toio. Entrambe di [Flos]

Il divano Dilan [Jesse] ha forme minimal e accoglienti ed è servito dal tavolino a più altezze Piani [Ligne Roset €761]. Tappeto a quadretti in rilievo [Nodus Rug], cuscini [l’Opificio]

Il tavolo Manta [Rimadesio, ø cm 140x74h €2.189] è stato scelto per inserirsi tra le finestre. Intorno, sedie di Eero Saarinen [Knoll €1.232 l’una] e il lampadario scultura Crown Major [Nemo €2.300], un moderno chandelier. Vasi e cristalli [Mia Home Design Gallery]

La parete e la porta della cucina sono rivestite da carta da parati in vinile goffrato, che sembra introdurci in un mondo fantastico [Elitis, cm 100h il rollo da 10 m]. Oggi la tendenza è abbinare tappeti diversi per un effetto inedito. Se sono sottili, poi, si sovrappongono facilmente. Qui le stuoie in plastica riciclata di Pappelina, fatte in Svezia [Magazzini Associati] 

La cucina ha basi e pensili chiusi [Scic]. A terra, grandi piastrelle in grès porcellanato [Casa Mood, cm 60x120]. Il tavolo Déjà-vu [Magis] e quattro sedie abbinate a due a due [Ligne Roset] creano una zona snack comoda e informale. A vista: caffettiera e bollitore [Alessi], robot e tostapane [KitchenAid]

Intorno alla tavola improvvisi tocchi di colore: i piatti [Magazzini Associati], le ciotole [Guzzini] e l’asciugapiatti [Mia Home Design Gallery]

Testi

Elena Cattaneo

Stylist

Cristina Gigli

Ti potrebbe interessare