Donna moderna
Prima & Dopo

Come rendere accogliente un loft

Vivere in un loft può spaventare: soffitti molto alti, spazi in stile industriale. Ma renderlo accogliente è facile: basta usare arredi 'caldi', i colori giusti e creare tanti angoli in cui è piacevole stare.
 

In questo loft lo spazio dal fascino industriale si riempie di arredi 'caldi', pannelli décor (cercali di stanza in stanza sfogliando la gallery) e angolini su misura, tutti da vivere. A cominciare dall'isola fai-da-te in cucina. Seguici in questo prima e dopo e scoprirai come si rende accogliente un loft.

IL PROGETTO

Il loft si sviluppa su due piani collegati da una scala in metallo. Sotto ci sono un grande soggiorno con cucina a vista in stile industriale, un bagno e una stanza di servizio; sopra, due camere da letto, un bagno e la cabina armadio. Per dare personalità ed eleganza al tutto, Vanessa ha scelto arredi contemporanei e soluzioni salvaspazio (come i letti con contenitore). L’insieme è rigoroso, sobrio, potremmo dire di gusto ‘maschile’, interrotto solo qua e là da inserti rosso vivo.

Al piano terra c’è il living con cucina: spazi distinti ma ‘che si parlano’ grazie ai colori chiari: bianco soprattutto, abbinato a nuances dal grigio all’azzurro. L’arredo è composto da pezzi vintage mixati a mobili di design. I trucchi décor? Oltre ai pannelli rivestiti in tessuti fantasia, da spostare dove si vuole, i tappeti ‘doppiati’ e il rosso che irrompe qua e là, in cucina e in una delle camere.

La cucina professionale 100% acciaio è stata lasciata dai vecchi proprietari del loft. «In sintonia con lo stile della casa, era, però, un po’ fredda» dice il padrone di casa, «così Vanessa l’ha ‘scaldata’ con il tappeto rosso, mentre io ho voluto cambiare la cappa e aggiungere il maxi tubo industriale che attraversa tutto il locale e crea un motivo grafico». Geniale l’idea di posare un piano sul muretto, ricavando un'isola snack.

Il padrone di casa aveva bisogno di una stanza per il figlio e con Vanessa ha deciso di realizzarla accanto alla sua. Qui domina il rosso ben calibrato con bianco e grigio; sotto la finestra ci sta anche una grande scrivania. Una soluzione décor fai-da-te da copiare? La scritta Federico a maxi lettere fotocopiate e messe in cornici bianche appese accanto alla porta.

L'IDEA DÉCOR: I PANNELLI RIVESTITI DI CARTA DA PARATI
In molte stanze ricorrono dei pannelli rivestiti con carte da parati: la stylist li ha usati per portare colore nelle stanze e per fare da 'quinte' a delimitare piccoli angoli accoglienti. per esempio, un pannello rivestito in tessuto grafico bianco e nero sta alle spalle della poltroncina gialla sotto la scala, in soggiorno. Serve a dare un contorno più chiaro all'angolo lettura e a minimizzare la parete della scala.
Un altro pannello rivestito è accanto alla porta d'ingresso e fa da sfondo all'attaccapanni che si trova vicino all'ingresso e di fianco alla scrivania.
I pannelli décor rivestiti sono suati anche come testiere dei letti nelle camere.

[Prezzi aggiornati ad agosto 2016]



 
Testi

Elena Favetti

Progetto

disegno Studio B+2C

Stylist

Vanessa Pisk

Ti potrebbe interessare